Sostituzione del contatore del gas: tutte le informazioni da sapere

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Stai cercando maggiori informazioni sulla sostituzione del contatore gas? Bene, in questo articolo vediamo tutto ciò che c’è da sapere a riguardo, come fare, a chi rivolgersi e le procedure da seguire.

Grazie al progresso tecnologico sono sempre di più le possibilità e comodità a disposizione del cliente. Soprattutto per le utenze attive nelle proprie abitazioni. Infatti, per introdurre nuove funzioni e migliorare i controlli sui consumi, si procede al cambio contatore gas e luce.

Vuoi avere maggiori informazioni sulle utenze per la tua casa? Vai subito alla guida sull’energia e gas. Troverai tutto ciò che è utile per rimanere aggiornato.

Chi si occupa della sostituzione del contatore gas?

Prima di vedere la procedura vera e propria bisogna fare alcune premesse importanti. Queste passano dalla più comune domanda: chi si occupa della sostituzione del contatore gas? Bisogna sapere che l’unico operatore che può svolgere tale compito è colui che fa parte della società incaricata della distribuzione gas della zona. Quest’ultima dovrà:

  • Comunicare preventivamente e in largo anticipo all’utente, la necessità di cambiare contatore gas (comunicazione scritta).
  • Riferire il giorno e l’ora in cui il tecnico dovrà effettuare il lavoro.
  • Accordarsi eventualmente con l’utente, tramite mail o contatto telefonico, per fissare un appuntamento.
  • Occuparsi della sostituzione contatore gas con i propri strumenti.
  • Far firmare i vari verbali all’utente e consegnare il libretto di istruzioni.

Quindi l’azienda incaricata della distribuzione del gas si occuperà di tutto. È assolutamente vietato procedere ad ogni operazione di cambio in autonomia.

La sostituzione del contatore gas è obbligatoria? Quanto costa?

Sì, il cambio contatore gas è obbligatorio! Questo perché l’utente non ha alcun potere decisionale sullo strumento che non è di sua proprietà. Quindi dovrà per forza di cose acconsentire alla sostituzione e alle varie operazioni di rito.

L’intervento è assolutamente gratuito e nessun tecnico potrà chiedere compenso. L’unico importo che potrebbe essere pagato è relativo ad un’eventuale verifica in caso di dubbi sul regolare funzionamento del contatore.

Se vuoi saperne di più e stai cercando un nuovo fornitore per abilitare l’utenza nella tua casa, vai alla pagina dedicata all’attivazione del gas. Troverai una guida dettagliata con tutto l’iter burocratico da seguire.

Il servizio è gratuito. Non esitare e risparmia con le offerte a te dedicate.

02 82 95 64 08

Info

Come avviene la sostituzione del vecchio contatore con il nuovo

Per la sostituzione dei contatori gas vecchi con quelli nuovi, si dovranno seguire alcuni step. Vediamoli di seguito:

  • Si decide il giorno per effettuare la sostituzione contatore gas obbligatoria per l’utente.
  • I tecnici arriveranno alla propria abitazione come concordato. Questi mostreranno un tesserino identificativo per farsi riconoscere dall’utente.
  • La sostituzione dei contatori gas durerà al massimo 2 ore.
  • Durante i vari interventi il servizio gas viene sospeso. Anche questo è previsto e indicato nella comunicazione iniziale dell’azienda incaricata.
  • Prima di smontare il vecchio contatore del gas, verrà effettuata la lettura dei numeri con i consumi registrati. Sarà poi chiesto al cliente di firmare un verbale dell’intervento per attestare la veridicità di quanto è stato letto.
  • Ad avvenuto cambio contatore gas obbligatorio, sarà necessario apporre una firma di avvenuta sostituzione.

Se sei in cerca di consigli e informazioni utili su questa utenza per la casa, ti rimandiamo alla guida con i prezzi del gas in Italia. Sarai in grado di fare un confronto tra tutte le proposte del mercato e scegliere quella più vicina alle tue preferenze ed esigenze. Inoltre potrebbe interessarti la pagina dedicata al consumo medio del gas. Un modo per comprendere al meglio spese in bolletta e le possibilità di risparmio.

I vantaggi della sostituzione

Come abbiamo visto prima, grazie al progresso tecnologico è stato possibile fare il cosiddetto “upgrade” degli apparecchi gas per la casa. Questo per moltiplicare le funzionalità e possibilità di gestione della propria utenza.

Vediamo nel dettaglio i vantaggi derivanti dalla sostituzione del contatore del gas:

  • Apparecchio del gas nuovo di ultima generazione. Elettronico e altamente performante.
  • Miglioramento della precisione di lettura, anche automatica e persino a distanza.
  • Maggiore consapevolezza da parte del cliente sulle proprie spese. Questo perché i nuovi contatori sono in grado di registrare i consumi effettivi e permettono di determinare al meglio la bolletta da pagare.

È molto importante rimanere vigili su tutte le novità riguardanti la luce e il gas. Questo perché le normative cambiano in fretta e determinate procedure potrebbero subire delle modifiche. Quindi ti proponiamo interessanti guide come quella dedicata alla bolletta del gas e alla sua comprensione. Sarà possibile capire meglio come vengono calcolate le spese in base ai consumi effettuati. In questo modo si potrà rimanere tranquilli e vigili su tutto ciò che riguarda la propria casa e l’utenza attiva.

Altre informazioni importanti

La sostituzione del contatore del gas è un’operazione comune e del tutto semplice. I tecnici che interverranno sono qualificati e assolutamente competenti, in grado di effettuare ogni operazione in semplicità e tranquillità. Come anticipato prima, al termine dei lavori, l’utente potrà richiedere entro 15 giorni dall’installazione, una verifica. Questo per controllare il regolare funzionamento di tutta l’apparecchiatura.

In caso non fosse rilevato alcun problema, i costi dell’operazione saranno a carico dell’utente. In caso contrario, l’azienda avrà 10 giorni per risolvere la situazione e non ci sarà nessun costo per il consumatore finale.

Può essere d’aiuto rimanere in contatto con la società della distribuzione del gas. Questo sia per spostare eventuali appuntamenti che comunicare guasti o emergenze. In questi casi è bene tenere sottomano diversi documenti di identificazione come il codice PDR, cioè il punto di riconsegna. Quest’ultimo rappresenta univocamente la propria utenza del gas ed è importante non dimenticarlo. Infatti per diverse operazioni è richiesto obbligatoriamente, senza non è possibile proseguire. Ti consigliamo di consultare la pagina dedicata al codice PDR per rimanere aggiornato.

Per cosa contattare i tecnici della sostituzione del contatore

Quando si deve contattare il distributore dell’energia elettrica o del gas, bisogna tenere a mente alcune cose. Infatti è opportuno ricordare che il distributore incaricato non si occupa della vendita e delle offerte per il gas all’utenza. Quindi non potrà gestire direttamente problemi riguardanti il tuo contratto (la stipula o la cessazione), reclami e tariffe disponibili. Il distributore può essere contattato per determinate circostanze (oltre le varie operazioni come la sostituzione del contatore gas), nel dettaglio per:

  • Qualsiasi tipo di fuoriuscita di gas. Elemento molto importante per la sicurezza propria e delle persone intorno. Per questo bisogna intervenire tempestivamente per arginare qualsiasi problema.
  • Dispersioni.
  • Guasti importanti al contatore vecchio o nuovo. Anche un piccolo problema potrebbe rendere il tutto insicuro e instabile. È necessario stare attenti e fare le proprie segnalazioni in tempo, per evitare spiacevoli sorprese in futuro.
  • Erogazione che avviene irregolarmente. Limitando l’utente nella sua quotidianità e causando parecchio sconforto.
  • Mancanza di gas e problemi rilevanti sul servizio.

È importante agire subito in modo da risolvere la situazione e ripristinare il tutto. Per maggiori informazioni, può essere utile visitare anche la guida sul contatore gas. Qui troverai nozioni interessanti sull’apparecchio da installare a casa e sulle varie novità che lo riguardano. Inoltre potrai saperne di più sui tuoi consumi, sulle modalità di lettura e controllo previste dai nuovi contatori sostituiti.

Vuoi avere più info sul mondo delle utenze per casa? Potrebbe tornarti utile il sito ufficiale dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA). Questa si occupa di tutelare gli interessi dei consumatori, di promuovere la concorrenza e la diffusione di servizi. Inoltre svolge operazioni di controllo nell’ambito energetico e del gas naturale. Il sito lo puoi trovare a questa pagina.

I nostri ti aiuteranno ad attivare la fornitura luce e gas più conveniente per te!

Info

Aggiornato il 24 Gen, 2022

redaction La redazione di Energia-Luce.it
Redactor

Alessandro S.

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per scoprire di più sulla nostra policy di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre condizioni legali.