Ascotrade: opinioni, offerte, contatti e numero verde

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Annuncio: Servizio Gratuito. 4,8/5  su Trustpilot ⭐⭐⭐⭐⭐

Sommario: Stai traslocando e devi scegliere un nuovo fornitore per luce e gas oppure vuoi semplicemente cambiare gestore? Sicuramente fra i vari nominativi e le offerte disponibili ti sarai imbattuto in Ascotrade. In questo articolo ti spiegheremo chi è e qual è la sua storia.

Ti elencheremo tutte le modalità possibili per contattarlo e ti aiuteremo a capire cosa ne pensano i clienti Ascotrade. Infatti analizzeremo alcune recensioni, sia positive che negative, di chi lo ha già scelto come gestore. Ti spiegheremo inoltre come leggere la bolletta del tuo nuovo fornitore e come risolvere le questioni burocratiche. Infine, per aiutarti, ti elencheremo tutte le offerte per l’energia elettrica e per il gas.

Chi è Ascotrade luce e gas

Ascotrade è un fornitore di luce e gas naturale che serve oltre 340.000 clienti, tra imprese e privati, in Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna. Il fornitore si propone, tramite la sua rete di comunicazione, di garantire trasparenza al cliente. E si propone inoltre di assicurare ai suoi abbonati un servizio di qualità. Proprio per perseguire quest’obiettivo, la società si impegna a:

  1. operare nel pieno rispetto di tutte le normative vigenti;
  2. assicurare una gestione improntata su qualità e trasparenza, in modo da instaurare un rapporto di fiducia reciproca con il cliente;
  3. assicurare un servizio di qualità al cliente, dimostrando un legame con il territorio e una conoscenza diretta di esso. La tematica del legame con il territorio ritorna anche nella politica di altri fornitori, è il caso di Amet, fornitore di energia elettrica nel territorio di Trani;
  4. utilizzare i supporti tecnologici disponibili al fine di migliorare i propri servizi;
  5. valorizzare il proprio personale grazie a una costante formazione e coinvolgendolo nei progetti aziendali;
  6. promuovere iniziative sociali sul proprio territorio.

La storia di Ascotrade

La nascita di Ascotrade risale a quasi venti anni fa e più precisamente al 1 gennaio 2003. I primi passi del fornitore sono resi possibili dal processo di liberalizzazione del gas naturale, iniziato dal cosiddetto “Decreto Letta”. Da qui comincia il suo percorso di crescita che lo porta a diventare uno dei maggiori player nazionali nel settore dell’energia. Nel 2019, poi, entra a far parte della società multiutility Gruppo Hera. Il gruppo, con sede a Bologna, offre servizi

  • ambientali
  • idrici
  • energetici.

All’interno del gruppo multiservice, Ascotrade si occupa del settore energetico. Questo succede anche all’interno di altre società multiservizi, come ad esempio A2A a Brescia o Amaie Energia a Sanremo.

I contatti Ascotrade

Uno dei principi della politica del fornitore è la trasparenza. E proprio per perseguire questo suo obiettivo, Ascotrade mette a disposizione dei clienti diversi metodi per comunicare con lui. Se scegli di passare a questo fornitore, ti sarà sicuramente utile conoscere i contatti di Ascotrade:

Contatti Ascotrade

  • Numero Verde: per contattare subito un operatore;
  • accedere all’Area Clienti sul sito ufficiale del fornitore;
  • recarsi presso uno degli uffici al pubblico;
  • telefonare al pronto intervento per segnalare un guasto o un problema alla rete.

Chiama il Numero Verde Ascotrade

Il numero verde 800. 383. 800 è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 18.

Numero Verde Ascotrade
Numero Verde 800. 383. 800 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 18

Tramite il Numero Verde Ascotrade potrai:

  1. parlare con un operatore e ottenere informazioni circa le tariffe di gas e luce;
  2. richiedere informazioni generali su come accedere agli sportelli o a altri servizi del fornitore;
  3. domandare chiarimenti sulle bollette ricevute. Ad esempio, chiarimenti sulle singole voci che formano la fattura;
  4. informarsi sulle procedure burocratiche da espletare in caso di voltura, cessazione, allaccio o altre operazioni;
  5. presentare reclami o segnalare disservizi.

Area clienti Ascotrade: come fare login?

L’area clienti sul sito del fornitore è forse il metodo più veloce per comunicare con Ascotrade. Infatti non dovrai spostarti da casa e non dovrai nemmeno affrontare eventuali attese al call center. Ti basterà accedere ad Ascoclick. Si tratta dell’area riservata ai clienti Ascotrade. Per prima cosa dovrai registrarti al portale. L’operazione è semplice, ti basterà:

  1. collegarti ad Ascoclick e cliccare su Registrati;
  2. inserire il codice POD (se si tratta di fornitura di luce) o il PDR (se si tratta di gas);
  3. digitare codice fiscale se sei un privato o partita IVA se sei un’impresa;
  4. completare i tuo dati anagrafici
  5. e ottenere la tua username e password.


Una volta ottenute le tue credenziali, potrai accedere al portale in qualsiasi momento. Grazie ad Ascoclick sarai in grado di:

  • consultare i tuoi contratti;
  • tenere d’occhio le tue bollette;
  • effettuare i pagamenti e verificarne le ricevute;
  • controllare i tuoi consumi;
  • comunicare in modo veloce l’autolettura del contatore dell’energia elettrica o del gas.

Affidati ai nostri esperti di contratti luce e gas, per la scelta della tua offerta, chiama gratuitamente questo numero!

02 82 95 64 08

Info

Recati presso uno degli sportelli Ascotrade

Ascotrade ha un forte legame con i territori in cui è attivo. Al fine di rafforzare questo legame, mette a disposizione dei propri clienti ben 23 negozi fisici. Si tratta di uffici di vendita e post vendita sparsi per le provincie di:

  • Belluno
  • Como
  • Padova
  • Pavia
  • Piacenza
  • Rovigo
  • Treviso
  • Varese
  • Venezia
  • Vicenza

Dopo aver selezionato la tua provincia di residenza, sarai in grado di consultare gli orari dell’ufficio più vicino a te. Potrai anche contattare lo sportello per richiedere un appuntamento. Presso gli uffici Ascotrade potrai:

  • richiedere informazioni sulle tariffe del fornitore;
  • sottoscrivere un contratto di fornitura di luce o gas;
  • ottenere informazioni sulle pratiche di subentro, voltura e allaccio;
  • consegnare la modulistica necessaria per le varie pratiche;
  • effettuare pagamenti delle fatture Ascotrade.

Il pronto intervento Ascotrade

In accordo con le normative vigenti, Ascotrade mette a disposizione dei suoi clienti dei numeri di pronto intervento. Tali numeri telefonici sono completamente gratuiti e attivi 24 ore su 24. Sono pensati per la segnalazione di guasti e disservizi sulle reti:

  • gas: il numero verde per la segnalazione di fughe di gas o altri danni alla rete varia da comune a comune. Ti invitiamo quindi a selezionare il tuo comune di residenza nell’apposita pagina sul sito del gestore. Il numero varia per ogni comune, in quanto può variare il gestore della rete. Lo stesso succede ad esempio con Amgas Foggia che ha un numero dedicato al solo comune di Foggia;
  • luce: come nel caso del gas, il numero è diverso per ogni paese o città. Sulla stessa pagina potrai selezionare il tuo comune e leggere il numero verde da chiamare.

Le recensioni Ascotrade da Trustpilot

Prima di contattare Ascotrade per ottenere informazioni sulle forniture di luce e gas, ti sarà utile leggere l’opinione dei clienti. Infatti ascoltare l’opinione di chi ha già scelto Ascotrade come fornitore può aiutarti a decidere. Abbiamo deciso di aiutarti riassumendo in questo articolo alcune recensioni significative. Per raccogliere le opinioni dei clienti abbiamo cercato su Trustpilot, sito che raccoglie le opinioni dei clienti di varie ditte. Cercando pareri su Ascotrade si trova solamente una recensione. Si tratta di una valutazione molto positiva. L’utente valuta la sua esperienza come molto positiva e loda il fornitore per la qualità dell’assistenza fornita. Chi scrive ha utilizzato tutti i canali di comunicazione con il fornitore. Infatti non solo valuta positivamente l’assistenza telefonica, ma anche l’app e il servizio dei punti vendita di Ascotrade.

Per trovare altre opinioni su Ascotrade, abbiamo provato a cercare Gruppo Hera. In questo caso le recensioni sono decisamente più numerose. Le recensioni positive, che sono la maggior parte, tendono a elogiare la qualità sia del servizio che dell’assistenza. Ad esempio, gli utenti sottolineano spesso la professionalità e la cordialità degli operatori del call center. Sebbene meno numerose, ci sono anche delle recensioni negative. Possiamo riassumere queste ultime come lamentele nei confronti della gestione dei reclami e in altri problemi burocratici.

Voltura, subentro e allaccio con Ascotrade

Dopo aver letto le recensioni vorresti diventare cliente Ascotrade? Semplice: ti basterà andare sul sito del fornitore e cercare, in alto, la sezione “Come fare per”. Qui potrai trovare informazioni su:

  • come diventare clienti Ascotrade;
  • quali documenti compilare per attivare l’utenza. Come probabilmente saprai, per attivare un’utenza è necessario effettuare una di queste tre operazioni: voltura, subentro o allaccio. La voltura si richiede nel caso ci sia un contratto già attivo e si voglia semplicemente cambiare intestatario. Il subentro si effettua se il contatore è attivo ma non vi è nessun contratto collegato. Mentre l’allaccio si richiede se non è ancora presente alcun collegamento alla rete;
  • come consegnare i documenti descritti sopra. Potrai consegnarli nei punti vendita oppure via mail, come succede anche per altri fornitore come Amgas Bari;
  • come effettuare i pagamenti;
  • come e quando effettuare l’autolettura del contatore e a chi comunicarla;
  • quali sono le agevolazioni fiscali.

Come leggere la bolletta Ascotrade

La lettura della bolletta può rappresentare uno scoglio. La fattura, sia essa dell’energia elettrica o del gas, è formata da un insieme di voci che non sempre sono chiare. Ascotrade però, perseguendo i suoi obiettivi di chiarezza e trasparenza, ha deciso di venire incontro ai suoi clienti. Inoltre ARERA, l’ente che tutela i consumatori nel mercato dell’energia, ha stabilito dei principi di trasparenza a cui tutti i fornitori devono attenersi. Come scritto nell’apposita pagina sul sito di Ascotrade, la nuova bolletta sarà chiara e comprensibile. Al suo interno saranno riportate solo le informazioni essenziali quali:

  1. i tuoi dati;
  2. i dati relativi alla fornitura;
  3. il riepilogo di tutte le voci di spesa;
  4. le letture effettuate;
  5. le imposte applicate alla bolletta
  6. e altre informazioni essenziali.


Inoltre, sempre da questa pagina potrai scaricare la guida alla bolletta del tuo mercato di riferimento. Potrai scegliere tra:

  • mercato tutelato del gas;
  • mercato libero del gas;
  • mercato tutelato dell’energia elettrica.

All’interno delle mini guide potrai consultare la struttura della bolletta e scoprire il significato delle varie voci di spesa.

Infine potrai chiedere di visualizzare anche altri “elementi di dettaglio”, cioè quelli che determinano i vari importi della bolletta. Per avere accesso a questi dettagli puoi:

  • iscriverti allo Sportello Web “Ascoclick” e consultare le tue vecchie bollette. Anche Ascotrade come altri fornitori, ad esempio Amg gas, ti offre una gestione completa della bolletta dall’Area Clienti.
  • telefonare al Numero Verde e richiedere l’accesso al servizio
  • oppure recati presso uno degli sportelli Ascotrade e attiva il servizio.

Offerte Gas e Luce Ascotrade

Ascotrade prevede varie offerte luce e gas per abitazioni private, professionisti e imprese ed enti e condomini. Limitandoci alle offerte per le abitazioni private, ti elenchiamo le quattro offerte attive. Per prima cosa occorre precisare che le tariffe sono: 2 per il gas e 2 per l’energia elettrica

Offerte gas Ascotrade

Le due offerte gas proposte dal gestore riguardano entrambe il mercato libero. Potrai scegliere fra:

  • Placet Fissa Gas Casa: la tariffa è pensata per chi desidera passare al mercato libero ed è bloccata per 12 mesi. Il prezzo è libero ma equiparato al regime di tutela. Prevede un contributo fisso annuo di 90,00 €/PDR. E un corrispettivo fisso a consumo (Pvol) pari a 2,69 €/Smc*.
  • Placet Variabile Gas Casa: i prezzi sono sempre aggiornati al mercato regolato del gas. Anche quest’offerta prevede un contributo fisso annuo di 90,00 €/PDR e un corrispettivo fisso a consumo (Pvol). Con l’offerta attuale, tale tariffa è pari a TTF. Ma questo prezzo verrà aggiornato trimestralmente basandosi sull’andamento del mercato regolato del gas.

Offerte luce Ascotrade

Anche le tariffe dell’energia elettrica sono due e sono entrambe inserite nel regime di mercato libero. Leggendo attentamente sul sito, troverai:

  • Placet Fissa: tariffa a prezzo fisso bloccata per 12 mesi con opzione bioraria. L’offerta prevede una quota fissa pari a 90,00 €. A cui si somma un corrispettivo fisso a consumo basato su due fasce orarie: la prima a 0,6713 €/Kwh* e la seconda a 0,6713 €/Kwh*;
  • Placet Variabile Luce Casa: la tariffa prevede l’applicazione del prezzo all’ingrosso e una opzione bioraria. L’offerta prevede una quota fissa di 90,00 € annui più una quota variabile, aggiornata mensilmente. L’opzione bioraria prevede l’applicazione di due fasce di prezzo: PUN e PUN.



Gli elementi contenuti in questo articolo ti hanno permesso di crearti un’opinione su Ascotrade. Ma immaginiamo che tu voglia confrontare le tariffe di Ascotrade con quelle di altri fornitori. Per svolgere tale operazione, ti consigliamo di visitare il Portale Offerte di ARERA. Su questa pagina potrai comparare decine di offerte di luce e gas di tutti i fornitori attivi sul mercato italiano. Infine, da qui potrai anche accedere al portale di ARERA, l’ente che tutela i consumatori nel mercato dell’energia. Potrai consultare le delibere di ARERA, ma anche i consigli su come selezionare un fornitore. Oppure potrai accedere allo sportello del consumatore per ottenere assistenza nelle diatribe con i fornitori.

Per maggiori informazioni sui fornitori luce e gas, visita le nostre pagine di seguito:

 

Cosa stai aspettando? Chiamaci e risparmia!

Info

Aggiornato su 24 Mar, 2023

redaction La redazione di Energia-Luce.it
Redactor

Matteo Bono

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per scoprire di più sulla nostra policy di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre condizioni legali.