AIM Energy Voltura: Tempistiche, Costi, Documenti e Modalità

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario:
La voltura della fornitura di luce e gas è un’attività pratica con la quale ci si trova a che fare, per esempio, quando si è in corso di trasloco, oppure quando si acquista un immobile. Svolgendo correttamente la procedura, il nuovo titolare potrà intestare a proprio nome le utenze già attive e presenti in loco.

In questa guida, in particolare, ci occupiamo di tutti gli aspetti che riguardano AIM Energy Voltura: modulistica, tempistiche, costi e casistiche speciali.

Come fare una voltura con AIM Energy?

AIM Energy voltura è definita sul sito ufficiale del fornitore come il passaggio simultaneo del contratto di fornitura di energia elettrica e/o gas da un cliente a un altro. La caratteristica di questa procedura è che non è prevista alcuna interruzione di servizio: il nuovo cliente potrà godere dell’erogazione di luce e gas senza soluzione di continuità.

La richiesta di voltura AIM Energy prevede le seguenti modalità di presentazione della modulistica:

  • Via posta ordinaria / posta raccomandata (indirizzo sede centrale: AIM Energy Srl, Contrà Pedemuro San Biagio, 78, 36100, Vicenza)
  • Via e-mail (indirizzo posta elettronica: sportello@aimenergy.it)
  • Sportello “Riconsegna documenti Check Out (salta code)

Quali sono i documenti necessari per la voltura?

Come per la richiesta di ascotrade voltura o edison energia voltura, per la compilazione dei moduli per la voltura AIM Energy dovrai avere sotto mano i seguenti documenti e le seguenti informazioni:

  • Lettura e dati dei contatori (nella fattispecie il codice POD per la voltura della luce e il codice PDR per la voltura del gas).
  • Documento di identità del nuovo intestatario e documento di identità del disdettante.
  • Codice fiscale dell’intestatario.
  • Eventuale delega in forma scritta con documento di identità del delegato e del delegante.
  • Codice IBAN del nuovo intestatario per la domiciliazione sul conto corrente della bolletta.

I costi della voltura AIM Energy

Il costo addebitato per la voltura varia a seconda del mercato di riferimento e delle condizioni contrattuali. AIM Energy opera nel libero mercato dell’energia e per avere un’idea della spesa da sostenere andranno tenute presente almeno le seguenti voci di costo:

Costi della voltura AIM Energy

  • 26,13 euro per contributo fisso (+ 22% IVA)
  • Dai 20 ai 60 euro per spese di servizio (+ 22% IVA)
  • Eventuale deposito cauzionale (+ 22% IVA)
  • 16 euro per imposta di bollo (a discrezione del fornitore)

Le tempistiche della voltura AIM Energy

La presa in carico della documentazione e la successiva registrazione richiedono tempi di lavorazione della richiesta voltura AIM Energy che oscillano da 4 giorni lavorativi fino a un massimo di tre settimane. I tempi possono allungarsi, comunque non oltre le 4 settimane lavorative, in caso di documentazione incompleta.

Quali sono i contatti per la voltura?

I contatti di AIM Energy sono reperibili sul sito internet e comprendono:

  • In Face (video chiamata con assistente)
  • Live Chat
  • Numero Verde di assistenza clienti per informazioni e pratiche

Il Numero Verde Aim Energy per la voltura

Il Numero Verde è sicuramente uno degli strumenti più usati dagli utenti e imprescindibile per ogni provider.

AIM Energia non fa eccezione e mette a disposizione il numero 800 226 226 per i clienti e per chi vuole diventarlo. La chiamata è gratuita da telefono fisso e il servizio è attivo dal lunedì al venerdì con orario continuato 8-20 e il sabato dalle ore 8 alle 13.

Cosa si intende per voltura?

Voltura Aim Energia

Sappiamo davvero cosa si intende per voltura? La voltura delle utenze, da non confondersi con il subentro, è l’operazione tecnica che porta al cambio di nominativo delle utenze di luce, gas, acqua: il nuovo intestatario coincide con il fruitore del relativo servizio di erogazione.

Tale cambio dà titolarità al soggetto di interagire con i fornitori del servizio, in questo caso AIM Energy per la quale ci stiamo occupando del servizio “volturazione contratto AIM Energy”. La procedura di voltura, infatti, è strettamente legata al contratto di fornitura e non intacca in alcun modo né la continuità nell’erogazione dell’energia elettrica e/o del gas, né ha effetti sullo stato dei contatori che restano attivi.

N.B. Questo ultimo aspetto è un discrimine essenziale rispetto al subentro, operazione con la quale si chiede la riattivazione del contatore (disattivato) e successivamente della fornitura (sospesa in via provvisoria).

Chi deve effettuare la voltura?

Chi si occupa della voltura delle utenze? È un dubbio legittimo che, tra le mille incombenze legate a un trasloco o a un acquisto immobiliare, può suscitare qualche ansia. In realtà si tratta di un falso problema perché la normativa stabilisce che spetta a chi entra in possesso dell’immobile (come nuovo proprietario o come nuovo inquilino) incaricarsi dell’intera procedura e assicurarsi dell’esito.

Ci sono, poi, un paio di casistiche speciali che meritano di essere prese in considerazione: quella del nuovo intestatario che non completa l’operazione di voltura e quella dell’insolvenza da parte del precedente intestatario. Vediamo cosa succede nei due casi:

  • Se il nuovo intestatario (inquilino) non completa la pratica: il proprietario si fa carico delle bollette e richiede il rimborso al fruitore effettivo. Tale richiesta non può essere rifiutata dall’inquilino, pena la possibilità di procedere con un decreto ingiuntivo o con la risoluzione del contratto.
  • Se il precedente intestatario è moroso: nella voltura il nuovo affittuario non dovrà farsi carico del debito del precedente inquilino, purché sia dimostrata l’inesistenza tramite apposita comunicazione di legami parentali con il moroso.

Di seguito puoi trovare delle guide interessanti per effettuare la procedura di voltura con altri fornitori:

Chiamaci e risparmia ogni mese in bolletta!

02 82 95 64 08

Info

Come fare una voltura per decesso AIM Energy?

Affrontiamo in un capitolo a sé stante la voltura mortis causa, ovvero la volturazione delle utenze luce e gas per decesso dell’intestatario. La prassi è la medesima vista sopra, ciò che cambia è il costo dell’operazione: se all’intestatario deceduto subentra nell’immobile un parente, residente nell’abitazione in oggetto, la voltura è senza costi. Nel caso di morosità, il parente del defunto è obbligato in solido a farsene carico.

Poiché si tratta di una fattispecie particolare, nel sito ufficiale del provider troviamo precise indicazioni, in questo caso sotto la voce “AIM Energy voltura eredi”. Il passaggio del contratto dall’intestatario deceduto all’erede legittimamente riconosciuto e co-residente, avviene senza interruzione dell’erogazione della luce o del gas nelle modalità già esposte, previa compilazione della modulistica AIM Energy Voltura Eredi.

Come fare una voltura per separazione AIM Energy?

Un’ulteriore casistica speciale di AIM Energy voltura è quella relativa alla voltura per separazione, ovvero il passaggio del contratto, senza interruzione di servizio, da un intestatario al coniuge legalmente riconosciuto come separato/divorziato. Anche in questo caso dal sito ufficiale del fornitore è possibile scaricare la modulistica Voltura Separazione.

FAQ AIM Energy Vicenza voltura

  • Dove trovo il codice del contatore per la voltura AIM Energy? Il codice POD e il codice PDR sono formati da 14 caratteri (cifre e lettere) e si trovano in alto a sinistra sulla bolletta, oppure sul contatore relativo all’utenza.
  • Dove trovo il modulo voltura AIM Energy? Tutta la modulistica relativa alla voltura per uso domestico e alla voltura per condomini e PMI è scaricabile dal sito ufficiale AIM Energy.
  • Quanto costa la voltura AIM Energy? La pratica di volturazione ha un costo per il servizio che viene addebitato dal fornitore nella prima fattura utile. Per le voci specifiche ti rimandiamo a quanto riportato nella guida e al contratto di fornitura.
  • A chi spetta la voltura delle utenze? La voltura è in capo al nuovo intestatario che deve farsi carico della procedura e sostenere i costi previsti dal provider.

Per maggiori informazioni su come richiedere la voltura del gas, visita la pagina voltura hera gas, e scopri la procedura da seguire.

Ad ogni modo, l’unico affidabile punto di riferimento per tutto ciò che riguarda le forniture di energia elettrica rimane l’ARERA. Qui trovi il loro sito ufficiale.

Chiamaci per attivare le migliori offerte luce e gas!

Info

Aggiornato su 26 Ott, 2022

redaction La redazione di Energia-Luce.it
Redactor

Matteo Bono

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per scoprire di più sulla nostra policy di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre condizioni legali.