Qual è il costo dell’allaccio per luce e gas?

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot


Sommario: Stai cambiando abitazione e hai bisogno di attivare l’impianto elettrico o quello del gas? A questo proposito, devi assolutamente conoscere i costi per l’allacciamento alla rete.

Ricorda che l’allaccio luce e gas si effettua quando nella nuova abitazione non c’è un contatore di energia. Conoscere il funzionamento di questa operazione e di conseguenza le varie tariffe ti permetterà di risparmiare e confrontare i preventivi dei vari operatori.

In questo articolo tutto quello c’è da sapere sugli allacci delle utenze.

Quali sono i costi dell’allaccio luce?

Il costo allaccio luce non è sempre uguale, infatti è condizionato da diversi fattori e soprattutto cambia da fornitore e distributori locali.

Dunque, se stai pensando di collegare i tuoi impianti di luce alla rete locale di distribuzione, tieni conto di queste spese. Inoltre, di solito la procedura ti permette di avere energia elettrica entro i 15 e 60 giorni dal momento della richiesta. Tutto dipende dalla difficoltà e dal carico di lavoro a cui è sottoposta la fornitura.
Considerando le tue esigenze, gli allacciamenti per l’energia elettrica si dividono in due categorie:

  • permanenti
  • temporanei

Se nella tua nuova casa non c’è energia e pensi di restare a vivere lì per molto tempo, ti consigliamo di effettuare un allaccio elettrico permanente. Al contrario un allaccio temporaneo può garantirti energia per un massimo di un anno, in casi specifici il periodo può essere esteso per altri dodici mesi.

Quindi, quanto costa un allaccio? Specificatamente c’è una somma forfetaria da pagare all’azienda distributrice che si divide in tre quote:

  • quota di distanza, viene calcolata in base alla distanza tra la tua fornitura e la più vicina cabina di trasformazione. Per abitazioni di residenza con potenza disponibile fino a 3,3kW la quota è fissa per qualsiasi distanza, di solito il costo oscilla tra i 180-185€. Invece, se la lontananza supera i 200 metri, ci saranno dei costi aggiuntivi.
    quota di potenza, si basa sulla potenza disponibile per la fornitura.
  • contributo fisso, tiene conto dei costi amministrativi del distributore, la quota fissa può essere di 27,59 €

Il costo allaccio luce con contatore già esistente sarà differente, di solito è inferiore.

Qualsiasi cosa accada, il costo allaccio corrente deve essere sempre indicato in un preventivo che il distributore deve farti vedere, quindi non preoccuparti, sarai tu a doverlo approvare.

Per gli allacci temporanei le cose cambiano, puoi approfondire meglio nell’articolo dedicato alla guida per l’allaccio della luce.

Tuttavia, non confonderti, sono tante le procedure che riguardano le componenti energetiche, se stai effettuando un trasloco assicurati se è più appropriato fare un subentro o una voltura luce, utile in questi casi.

Quali sono i costi dell’allaccio gas?

Il costo dell’allaccio gas può essere un pò più impegnativo rispetto al costo di allaccio luce. Infatti la quota per il gas ha molte variabili a cui bisogna fare attenzione. Considerando la società di distribuzione, puoi arrivare a spendere dai 150€ fino a 800€.

Come detto in precedenza, i costi possono cambiare in base ai lavori da effettuare.

Se la tua intenzione consiste nell’attivare un contratto energetico la richiesta di allaccio va effettuata ad un venditore ufficiale.

Insomma il costo allaccio utenze, dipende da molti fattori tra cui la società prescelta. Richiedi sempre un preventivo prima di confermare i lavori, ti sarà utile per risparmiare e tenere sotto controllo le spese.

Comunque se hai dei dubbi, consulta la nostra guida a tema energia, completa di approfondimenti e aggiornamenti sulle pratiche energetiche.

Qual è il costo del subentro luce e gas?

Nel caso in cui l’allaccio sia stato effettuato nel nuovo immobile non è necessario rifarlo nuovamente per sottoscrivere un nuovo contratto ma sarà necessario il subentro luce o il subentro gas!

Cos'è il Subentro?

Il subentro è la riattivazione di un contatore precedentemente disattivato con un nuova fornitura di energia elettrica

Costi Subentro Luce e Gas dei principali provider
Provider Costo Subentro Luce Costo Subentro Gas
Enel subentro costo Enel 48,41 € + IVA 23 € + IVA + Onere amministrativo
Eni costo subentro Eni 55,86 € + IVA fino a 140€
Iren Costo Subentro Iren fino a 75 € Comunicati nel momento della richiesta
costo allaccio Servizio Elettrico Nazionale circa 77€
costo allaccio A2A fino a 50€ tra i 53 e i 68 €
costo allacio Acea circa 48,51 € + IVA tra i 53 e i 68 €
Sorgenia subentro costo Sorgenia tra i 30 e i 45 € tra i 30 e i 45 €
Wekiwi subentro costo Wekiwi 41,81 € + costo pratiche commerciali Comunicati nel momento della richiesta
costo allaccio Hera Comm 48,81 € + IVA al 10% 45 €
costo allaccio Illumia Comunicati nel momento della richiesta Comunicati nel momento della richiesta
costo allaccio Eon 48,51 € 53 €
costo allaccio Agsm Comunicati nel momento della richiesta Comunicati nel momento della richiesta

Quanto costa un subentro Enel?

Un subentro Enel per quanto riguarda l’attivazione del contatore elettrico ha un costo di 48,81€ + iva e comprende:

  • 25,81 euro di oneri amministrativi
  • 23€ per corrispettivi commerciali

D’altra parte il costo di un subentro Enel per la fornitura gas si divide in:

  • Onere amministrativo definito dall’impresa distributrice
  • 23€ + IVA

Le spese e le tempistiche sono definite annualmente dall’ARERA. Ad ogni modo puoi effettuare il pagamento con:

  • bollettino postale
  • domiciliazione bancaria o postale

Costi subentro Eni gas e luce

I costi di un subentro Eni per attivare il contatore della luce per un’utenza domestica sono pari a 55,86€ e sono così divisi:

  • 25,86€ iva esclusa per contributo di attivazione
  • 30,00€ iva esclusa per costi amministrativi

Invece i costi di un subentro Eni gas, possono arrivare fino a 140€ in caso di impianti modificati.

Ecco quali sono le quote per un subentro gas con Eni:

  • da 47,00€ a 70,00€ iva esclusa, per costi di accertamento documentale, solamente nei casi in cui l’impianto ha subito delle modifiche
  • da 30,00€ a 45,00€, in contributi di attivazione del distributore
    23,00€ iva esclusa, per spese amministrative

Subentro Iren costi

Quanto costa riattivare un contatore con Iren? La risposta è semplice, il costo di un subentro Iren per la luce può arrivare ad un massimo di 75€ di cui:

  • 20/50€ destinati ai costi di gestione
  • 23/25€ necessari per le spese amministrative

In caso di subentro Iren Gas i costi sono comunicati direttamente dalla società quando si effettua la richiesta.

Costi subentro Servizio Elettrico Nazionale

Il costo di un subentro per la corrente con il Servizio Elettrico Nazionale è di circa 77€, stabilito dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente comprende le seguenti quote:

  • 25,81€ per oneri amministrativi
  • 23€ di contributi fissi
  • 16€ per pagare l’imposta di bollo

Con il subentro SEN il contatore viene attivato entro massimo 7 giorni lavorativi, ovviamente dal momento della richiesta.

Subentro A2A: quanto costa ripristinare il contatore?

Un subentro A2A luce ha un costo di attivazione non superiore a 50€ che come nei precedenti operatori comprende:

  • costi amministrativi fissi
  • contributi commerciali
  • eventuali depositi cauzionali

Invece il subentro gas A2A ha un prezzo che si alterna tra i 53€ e i 68€.

Vuoi un nuovo contratto gas o luce? Chiamaci e scopri come risparmiare sulla bolletta grazie ai nostri esperti!

02 82 95 64 08

Info

Costi subentro Acea

Per conoscere i costi di un subentro con Acea Energia devi contattare la società e richiedere un preventivo. Secondo alcune stime il prezzo è di 48,51€ + Iva in caso di contatori luce, al contrario per il gas il costo varia dai 53€ ai 68€.

In quanto tempistiche, di solito Acea avvia una procedura di attivazione immediata di 5 giorni lavorativi dal momento in cui la richiesta viene accolta positivamente.

Ecco come puoi richiedere più rapidamente il costo del subentro con Acea:

  • MyAcea
  • servizio clienti
  • sportelli
  • Acea Energia point

Subentro con Sorgenia: quanto si spende?

Per attivare il contatore di energia elettrica con Sorgenia, hai sicuramente bisogno di un subentro. I costi da sostenere in bolletta dipendono dal tipo di fornitura.

Di solito vengono addebitati nella prima bolletta e possono essere così suddivisi:

  • 27,03€ di contributi fissi
  • ulteriori costi richiesti dalla società

Il subentro gas con Sorgenia ha tariffe differenti e si basano sulla classe del contatore, considerando quelli fino alla fascia G6 le spese da affrontare sono pari a 30€ per quelli superiori invece si spendono 45€.

Ad ogni modo, i tempi di attivazione non superano mai i 7 giorni lavorativi per utente luce e i 12 giorni per quelle di gas.

Ricorda che le richieste di subentro devono sempre essere accettate, quindi aspetta sempre la conferma di un operatore o comunque di una comunicazione ufficiale.

Subentro Wekiwi: ecco i costi

Per un subentro luce nel mercato libero con Wekiwi devi spendere:

  • 25,81€ di costi obbligatori
  • costo variabile per pratiche commerciali
  • 16 euro per l’imposta di bollo, in alcuni casi questa spesa non è richiesta

Per un subentro gas invece con Wekiwi i costi vengono indicati nel momento della presentazione del contratto.

Il costo del subentro luce e gas con Hera Comm

Il costo del subentro luce con Hera Comm è di 48,81€ + iva al 10%. Al contrario per riaprire un contatore gas la spesa da sostenere è di 30€ + iva, tuttavia ricorda che questa tariffa vale solo per contatori di classe fino a G6.

Per le classi superiori il subentro gas ha un costo di 45€.

Subentro Illumia: quali sono le tariffe?

I costi di un subentro Illumia sono stabiliti dal distributore e sono regolamentati dall’ARERA. Per maggiori informazioni ti consigliamo di consultare le indicazioni presenti nelle condizioni economiche del contratto. Quindi, le tariffe saranno comunicate direttamente dalla società.

Costi per il subentro Eon 2021: energia elettrica e gas naturale

Se vuoi effettuare un subentro per la tua fornitura di energia elettrica con Eon il costo totale è di 48,51€ di cui:

  • 25,51€ come contributo oneri amministrativi
  • 23€ per prestazioni commerciali

Per quanto riguarda la fornitura gas, le spese da affrontare con un subentro Eon sono di 53€ per contatori di classe fino a G6.

Costi subentro Agsm luce e gas

Se hai deciso di effettuare un subentro luce e gas con la compagnia Agsm, i costi e i vari contributi per riattivare il contatore ti saranno comunicati nel momento della sottoscrizione del contratto da un operatore.

Per inviare quanto prima la richiesta di subentro, ti consigliamo di accedere al sito ufficiale della società, troverai delle specifiche sezioni dove consegnare gli appositi moduli di subentro.

Insomma, per evitare di perdere tempo le operazioni online, possono sicuramente aiutarti.

Considerando le molteplici proposte dei vari fornitori presenti sul mercato, conoscere con certezza il costo di un subentro non è facile, a tal proposito ti consigliamo di seguire con attenzione la guida al costo del subentro presente nel nostro sito. Troverai tutte le specifiche e gli aggiornamenti in tempo reale, su tutte le modifiche e tariffe dei vari fornitori.

Ultimo ma non meno importante, ricorda di consultare sempre il sito ufficiale dell’ARERA cioè l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente per restare sempre aggiornato su atti e provvedimenti in campo energetico, puoi raggiungere il sito ufficiale direttamente da questa pagina.

Chiama subito per sottoscrivere un nuovo contratto di luce o gas in pochi minuti!

Info

Aggiornato su 21 Apr, 2022

redaction La redazione di Energia-Luce.it
Redactor

Matteo Bono

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per scoprire di più sulla nostra policy di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre condizioni legali.