Allaccio luce: come farlo, i costi, le tempistiche e i documenti necessari

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot


Sommario: In questo articolo scoprirai tutto ciò che devi sapere sull’allaccio luce, un’operazione fondamentale quando ci si trasferisce in una nuova abitazione. Troverai, infatti, una guida dettagliata sull’allaccio luce,  avendo modo di scoprire tutto dalle tempistiche ai costi per richiedere l’allaccio dell’energia elettrica per la tua nuova abitazione!


Nel momento in cui ti stai trasferendo in una nuova casa, una delle operazioni principali da svolgere è l’allaccio luce. Infatti, è molto probabile che nella tua nuova abitazione sia necessario installare un nuovo contatore affinché la fornitura di luce e di energia elettrica possa raggiungere la tua utenza.

 

Se non sai precisamente quali passaggi svolgere per l’allaccio luce e l’installazione del nuovo contatore, eccoti di seguito una guida precisa che include tutti i passaggi, i costi, le tempistiche e tutte le informazioni utili per procedere all’allaccio luce con alcuni dei più importanti fornitori di luce e gas sul territorio nazionale.

Come fare l’allaccio luce: tutti i passaggi necessari

L’allaccio luce è l’operazione che consente di allacciare la rete di distribuzione di energia elettrica locale alla tua utenza. Per eseguire l’allaccio luce correttamente, dovrai seguire una serie di passaggi.
Nello specifico, essi sono:

  1. Scegliere l’offerta più adatta a te
  2. Contattare il fornitore o il distributore per avviare le operazioni di allaccio luce.
  3. Stabilire data e orario per il sopralluogo, in modo da stabilire la tipologia di lavori da eseguire per l’installazione del contatore
  4. Aspettare il preventivo
  5. Una volta accettato il preventivo, potranno iniziare i lavori, che varieranno da semplici a complessi

L'allaccio luce è una pratica diversa da subentro e voltura:


Fai attenzione a non confondere l’allaccio luce con subentro o voltura.
Queste operazioni devono essere effettuate in caso di cambio di intestatario del contratto.
Trovi tutte le informazioni per la guida al subentro e alla voltura collegandoti al link.

Richiesta allaccio luce: come eseguirla correttamente?

Per effettuare una richiesta di allaccio luce e gas devi rivolgerti a un venditore luce e gas che abbia delle offerte adatte alle tue esigenze. Hai già una fornitura e non desideri cambiare provider? In questo caso, potresti continuare a usufruire della tua offerta, ma ciò dipende anche dalla disponibilità della rete locale, che potrebbe non essere abilitata a distribuire l’energia erogata da quel provider. Quindi, sarà un’occasione per passare a un’offerta più conveniente.

Una volta ricevuta la tua richiesta, il distributore locale provvederà a contattarti per stabilire data e orario del sopralluogo, necessari per stabilire la tipologia di lavori da eseguire e, quindi, calcolare il preventivo, che il cliente deve ricevere entro 17 giorni lavorativi dalla data della richiesta.
Qualora il preventivo tardasse ad arrivare, il cliente ha diritto a un indennizzo di:

  • 35€, qualora il preventivo arrivi entro il doppio del tempo previsto
  • 70€, nel caso in cui sia trasmesso entro il triplo del tempo previsto
  • 105€, se viene superato il triplo del tempo previsto

Per le utenze non domestiche, gli indennizzi variano dai 70€ agli oltre 200€, in base al ritardo riscontrato.

Importante:

Una volta che ti sarà inviato il preventivo avrai a disposizione un massimo di tempo, indicatoti dal fornitore, per valutarlo ed accettarlo. Allo scadere di tale termine dovrai ripresentare una nuova domanda di allaccio luce.

Offerta luce: quale scegliere?

Il primo passaggio per un nuovo allaccio luce prevede la scelta di un piano tariffario di un fornitore luce e gas a cui affidarsi. Se hai difficoltà a scegliere l’offerta luce e gas più adatta a te, puoi consultare la nostra guida, dove trovi tutte le indicazioni su come attivare e gestire il tuo contratto luce, tra cui l’elenco dei fornitori luce, in modo da scegliere quello perfetto per le tue esigenze. In particolare, nella scelta dell’offerta puoi tenere conto dei seguenti vantaggi, disponibili nei piani tariffari di molti fornitori, quali:

  • Prezzi convenienti
  • Inclusione di internet e rete fissa nell’offerta
  • La possibilità di usufruire di una serie di vantaggi, come buoni sconto, ecc…
  • Prezzo bloccato per un determinato periodo di tempo
  • Erogazione di energia sostenibile

Una volta confrontate le offerte e scelta quella che fa al caso tuo, potrai contattare il fornitore per la richiesta di allacciamento.

Lavori di installazione

I lavori di installazione del contatore dipendono dal tipo di impianto.
Infatti, essi possono essere:

  • Semplici, realizzabili nel tempo di 10 giorni lavorativi dalla data di accettazione del preventivo.
  • Complessi, per i quali saranno necessari circa 50 giorni dalla data di accettazione del preventivo.

Se devi attivare un contratto luce e gas per conto di un altro intestatario, dovrai effettuare un subentro. Puoi collegarti ai link di seguito per reperire tutte le informazioni sul subentro luce e il subentro gas.

Quali sono i costi allaccio luce?

I costi dell’allaccio luce standard sono calcolati in base a 3 componenti:

Costo Allaccio Luce
Tipo di costo Funzione Costo
Contributo Fisso per ricoprire le spese del distributore nei lavori di allaccio
Quota di Potenza che riguarda la potenza richiesta
Quota di Distanza calcolata in base alla distanza tra l’utenza e la cabina di erogazione di energia elettrica più vicina.

È utile sapere:

Se la distanza tra l’utenza e la cabina di erogazione di energia elettrica supera i 200 metri, la quota di distanza sara superiore a quella di partenza.

Il costo dell’allaccio luce varia se l’allacciamento luce viene eseguito per situazioni particolari, quali:

  • Installazioni in abitazioni distanti dai centri abitati
  • Allaccio luce in abitazioni singole abitate sporadicamente e non direttamente dal proprietario, come ville, rifugi di montagna, ecc…
  • Installazione del contatore in abitazioni mobili, come camper o roulotte

In questi casi il richiedente sarà tenuto al versamento di un anticipo di 100€ come garanzia per le attività di sopralluogo effettuate dal distributore. Per informazioni più approfondite puoi consultare la nostra guida sui costi dell’allaccio.

Nel caso in cui tu debba effettuare un subentro, puoi avere maggiori delucidazioni sui costi del subentro cliccando sul link.

Le tempistiche dell’allaccio luce

Come anticipato, le tempistiche per i lavori di installazione di un allaccio luce variano in base a:

  • Tempi previsti per la formulazione del preventivo, di circa 17 giorni
  • Tempistiche relative ai lavori, che in base alla loro complessità possono variare dai 10 ai 50 giorni lavorativi.

In caso di ritardo:

Qualora i lavori ritardassero del tempo previsto, riportato sul preventivo, hai diritto a un indennizzo dai 35€ ai 105€, in base al ritardo effettuato dal fornitore.

Documenti allaccio luce: ecco cosa serve

Per effettuare correttamente l’allaccio luce il fornitore avrà bisogno dei seguenti documenti:

Documenti allaccio luce

  • Dati anagrafici e ragione sociale dell’intestatario
  • Copia del documento d’identità in corso di validità
  • Codice fiscale e/o partita IVA dell’intestatario
  • Codice POD, un codice alfanumerico di 14 cifre che identifica la tua utenza luce.
  • Indirizzo di residenza
  • Indirizzo di fornitura
  • Contatti
  • Dati catastali dell’immobile
  • Atto di notorietà che conferma la proprietà o l’uso autorizzato dell’immobile
  • Potenza necessaria
  • Tipo di utilizzo della fornitura elettrica

Se desideri avere informazioni riguardo la procedura di allacciamento per il gas, allora consulta la nostra guida allaccio gas dedicata.

Le migliori offerte disponibili sull’allaccio luce

Sul mercato libero sono disponibili tantissime offerte da scegliere prima di effettuare l’allaccio dell’energia elettrica.
In particolar modo, alcune delle più vantaggiose presenti sul mercato libero dell’energia sono quelle di:

  • Enel Energia, con uno sconto del 30% sul prezzo di listino, bloccato per 24 mesi.
  • Eni gas e luce, con l’offerta LINK, grazie alla quale potrai avere il prezzo fisso per 24 mesi e l’erogazione di energia 100% sostenibile.
  • Iren. Attivando l’offerta Iren Revolution luce riceverai un buono di 30€ da scalare a rate sulla tua bolletta.
  • Sorgenia, in quanto offre soluzioni che comprendono anche la fibra internet.
  • A2A, con la quale avrai energia 100% verde e il contributo fisso gratis per un anno, in caso tu decida di attivare l’offerta online
  • Acea Energia, con cui potrai avere energia verde e un bonus di fedeltà di 40€ dopo il primo anno di fornitura.

Allaccio luce Enel Energia

Per eseguire l’allaccio luce con Enel Energia avrai bisogno dei seguenti documenti:

  • Dati anagrafici
  • Potenza di kW richiesta
  • Indirizzo di fornitura e dichiarazione di proprietà dell’immobile o di legittima detenzione.

Una volta fatta la richiesta, Enel Energia la inoltrerà al distributore locale, che nel tempo di 30 giorni massimo formulerà un preventivo. Una volta accettato, i lavori potranno cominciare.

Per quanto riguarda il costo dell’allaccio luce con Enel Energia, bisogna considerare 300€ fissi con una quota aggiuntiva nel caso in cui la distanza tra la tua utenza e la cabina di distribuzione dell’energia sia superiore ai 200 metri. Il prezzo comprende:

  • La quota di distanza, variabile in base alla distanza tra l’impianto di distribuzione e quello di fornitura
  • Le spese di distribuzione, di 25,81€
  • Una quota di 70,41€ per kW, che copre la potenza richiesta

I tempi allaccio luce con Enel Energia possono variare dai 15 ai 60 giorni lavorativi, in base alla complessità dei lavori.

Allaccio luce Eni gas e Luce

Per richiedere un allaccio luce con Eni gas e luce dovrai inoltrare la tua richiesta al fornitore attraverso una delle seguenti modalità di contatto:

  • Online, alla sezione dedicata sul sito di Eni Gas e Luce
  • Chiamando il numero verde 800 900 700 da telefono fisso, oppure allo 02 444141 da cellulare
  • Recandoti in un punto vendita Eni gas e Luce

Durante la sottoscrizione del contratto per la richiesta dell’allaccio luce potrai scegliere 2 opzioni per quanto riguarda le tempistiche:

  • Attivazione standard, secondo la quale Eni gas e luce si impegna a contattare il distributore entro i 15 giorni lavorativi stabiliti.
  • Attivazione rapida, alla richiesta della quale Eni gas e luce inoltrerà la tua richiesta al distributore nel minor tempo possibile. Tuttavia, se scegli questa modalità, tieni conto che il diritto al ripensamento, di 14 giorni, partirà a decorrere dalla sottoscrizione del contratto, e dovrai quindi impegnarti ad accettare il preventivo nel minor tempo possibile.

Una volta ricevuta e valutata la richiesta, il distributore ti contatterà per un sopralluogo, in modo da stabilire la tipologia di lavori da fare e formulare il preventivo. Una volta ricevuto e accettato il preventivo inizieranno i lavori per l’impianto, che si completeranno in un arco di tempo tra i 10 e i 60 giorni lavorativi, in base alla complessità dei lavori.

I costi dell’allaccio luce Eni gas e luce comprendono:

  • Quota dei lavori, che varia in base alla loro complessità
  • Costi amministrativi, sui 23,00€ circa
  • Costi per le spese di distribuzione, di 25,86€

Vuoi richiedere l’allaccio luce con sfruttando la migliore offerta sul mercato? Chiamaci subito, siamo qui per aiutarti GRATIS!

02 82 95 64 08

Info

Allaccio luce Iren

Per eseguire un allaccio luce affidandoti a Iren, dovrai contattare la società secondo le seguenti modalità:

quanto costa allaccio luce

  • Recandoti in un punto vendita Iren
  • Chiamando il numero verde 800 96 96 96

Anche in questo caso è prevista la formulazione di un preventivo da parte del distributore, che riceverà la tua richiesta da Iren che entro 20 giorni lavorativi invierà un preventivo. I lavori avranno una durata variabile tra i 15 e i 60 giorni lavorativi, a seconda della complessità.

I costi dell’allaccio comprendono:

  • Quota di potenza richiesta
  • Quota di distanza tra utenza e cabina di distribuzione
  • Quota fissa di 27,03€

Allaccio luce Sorgenia

Se desideri affidarti a Sorgenia per l’allaccio luce, dovrai contattare la società, presentando i seguenti documenti:

  • Dati anagrafici
  • Dichiarazione di possesso o di detenzione legittima dell’immobile
  • Potenza di kW richiesta
  • Tipologia di uso del contatore
  • Indirizzo della fornitura

Quindi Sorgenia si occuperà di inoltrare la tua richiesta al distributore. Una volta ricevuto il preventivo e accettato, i lavori di installazione avranno una durata variabile dai 10 agli 80 giorni, in base alla tipologia di lavori.

Il costo complessivo dell’allacciamento è di circa 500€, in quanto comprende:

  • Costi amministrativi di 25,51€
  • Costo di 71€ a kW (per un’utenza domestica occorre una potenza pari a 3,3 kW)
  • Quota di distanza, di 188€ con eventuali costi aggiuntivi in base alla lontananza dell’utenza dalla cabina di distribuzione.
  • Costi della pratica e Iva al 22%

Allaccio luce A2A

La procedura di allaccio luce con A2A è molto simile a quelle illustrate precedentemente. L’operazione si svolgerà in queste fasi:

  • Inoltro della richiesta al fornitore e poi al distributore
  • Formulazione del preventivo
  • Avvio dei lavori

Per procedere alla richiesta dovrai presentare i seguenti dati:

  • Dati anagrafici
  • Indirizzo di fornitura
  • Tipo d’uso della fornitura
  • Contatti dell’intestatario (cellulare o e-mail)

I costi dell’allaccio comprendono:

  • Spese di distribuzione
  • Costi amministrativi
  • Quota di distanza tra l’utenza e la cabina di distribuzione

Allaccio luce Acea Energia

Anche nel caso di Acea Energia la procedura di allaccio è molto simile a quelle degli altri provider. I costi dell’allaccio Acea Energia varieranno in base ai lavori e alle situazioni in cui effettuare l’allaccio, i cui lavori potrebbero anche superare una settimana. Il preventivo di Acea Energia comprenderà quindi:

  • Tipologia di lavori da eseguire
  • Potenza richiesta
  • Quota di distanza tra cabina di distribuzione e utenza luce
  • Spese amministrative

Le tempistiche dell’allaccio Acea Energia sono suddivise in base alle operazioni da eseguire:

  • 15 giorni massimo per la formulazione e la ricezione del preventivo
  • Dai 10 ai 50 giorni lavorativi per la realizzazione dell’impianto

Per ulteriori informazioni più specifiche sull’allaccio luce puoi consultare il sito di ARERA, cliccando qui.

Hai bisogno di ulteriore aiuto con l’allaccio luce? Sfrutta la tua consulenza Gratuita con uno dei nostri esperti, chiamaci ora!

Info

Aggiornato il 12 Gen, 2022

redaction La redazione di Energia-Luce.it
Redactor

Lorenzo P

Redattore Energia