La guida completa per la Caldaia a gas

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Sommario: Stai cercando un modo di risparmiare sulla bolletta del gas? Riuscire a ridurre il consumo di gas e quindi a ottenere un risparmio sulla bolletta dipende anche dalla scelta della caldaia. Optare per una buona caldaia a gas potrebbe significare diminuire il fabbisogno mensile e a beneficiarne sarebbe il tuo portafoglio.

Oppure la tua vecchia caldaia si è rotta e devi sceglierne una nuova da acquistare e installare ma non sai quale scegliere. Per aiutarti a prendere questo tipo di decisione, in questo articolo elencheremo i punti che dovrai considerare per scegliere il modello più adeguato. Inoltre, ti illustreremo i migliori modelli disponibili sul mercato e quali sono vantaggi e svantaggi delle caldaie a gas.

Cosa bisogna tenere in considerazione quando si sceglie la caldaia a gas?

caldaia in offerta
Prima di proseguire con i consigli, bisogna sottolineare che le tradizionali caldaie da interno a camera stagna non sono più in commercio dal 2015. Quindi, quando in questo articolo useremo il termine caldaia, ci riferiremo sempre alla caldaia a condensazione a gas.

Si tratta di modelli molto innovativi che, grazie alle moderne tecnologie, permettono di ridurre sia i consumi sia le emissioni inquinanti. Sul mercato sono disponibili diverse tipologie di caldaie e per scegliere il modello più adatto alle tue esigenze ti invitiamo a considerare:

Come scegliere la caldaia gas:

  • Potenza caldaia: dipende dalle dimensioni e dall’isolamento termico dell’immobile che si desidera riscaldare. La potenza media necessaria per una famiglia di 3-4 persone con casa da 100 metri quadri si aggira intorno ai 24 kW. Inoltre, devi considerare se intendi utilizzare l’impianto solo per riscaldamento o anche per produzione di acqua sanitaria;
  • Classe energetica: è un indicatore dell’efficienza della caldaia e quindi è molto importante. Infatti, più è efficiente minore è il consumo e maggiore sarà il risparmio. Per questa ragione è bene scegliere modelli di classe A o superiore;
  • Posizionamento: esistono modelli sia da interno sia da esterno. Questi ultimi sono dotati di protezioni particolari e schermature che servono a evitare pericolosi corto circuiti elettrici;
  • Qualità caldaia a gas: per non rischiare di doverla sostituire dopo poco tempo, ti consigliamo di non scegliere il modello più economico ma quello con il miglior rapporto qualità/prezzo;
  • Fabbisogno di acqua calda: a seconda della superficie della casa e della quantità di acqua calda da produrre puoi optare fra tre modelli. La caldaia a basamento, dotata di un grande serbatoio per l’acqua calda, adatta a grandi superfici. Oppure, se hai consumi più modesti, la caldaia murale oppure quella compatta;
  • Livello di modulazione: si tratta di un valore numerico che esprime la capacità della caldaia di variare la sua potenza e generare una fiammella pilota più o meno intensa. Esistono caldaie in commercio con vari livelli di modulazione, da 1:2 a 1:20. Più alto è questo rapporto, migliore è la caldaia;
  • Solare termico: acquistando un modello che può essere integrato con il solare termico, otterrai un risparmio del 40% in più in bolletta. Infatti, in questo caso l’impianto solare termico produce il calore necessario per la preparazione dell’acqua sanitaria. E la caldaia verrà utilizzata solamente per il riscaldamento di casa;
  • Controllo da remoto: un altro aspetto che puoi considerare è la possibilità di gestire la caldaia da remoto tramite app per smartphone. Infatti, alcuni modelli hanno la possibilità di essere collegati a internet tramite moduli wifi. Scaricando l’apposita app sarai in grado di controllare la tua caldaia da smartphone ed eseguire alcune operazioni come accensione, spegnimento e regolazione della temperatura.

Stai pensando di cambiare i contatori gas metano? Di seguito troverai alcune delle nostre pagine relative ai contatori luce e gas:

Qual è la top 3 delle migliori caldaie a gas?

Tenendo in considerazione i punti elencati nel paragrafo precedente, è possibile stilare una classifica delle migliori caldaie a gas presenti sul mercato. L’alimentazione di queste caldaie è a metano, ma ricorda che è possibile convertirle per essere alimentate a GPL. Per aiutarti nella scelta dell’elettrodomestico che fa per te, ti proponiamo una selezione delle tre migliori caldaie sul mercato:

👉 Vaillant TurboMag Plus 155/1-5 RT;

🤜 Ferroli Divacondens Plus D;

👉 Bosch 7736901846.
costo caldaia a gas

Vaillant TurboMag Plus

L’azienda tedesca propone una delle migliori caldaie a condensazione presenti sul mercato con le seguenti caratteristiche:

Caratteristiche caldaia gas Vaillant TurboMag Plus:

  • Produzione di 16 litri di acqua calda sanitaria al minuto e mantenimento costante della temperatura dell’acqua anche in caso di prelievi;
  • Potenza termica di 26kW, che la rende adatta ad ambienti fino a 150 metri quadrati;
  • Possibilità di essere installata anche all’esterno, in quanto è predisposta per resistere a temperature fino a -25 gradi;
  • Livello di modulazione pari a 1:5, grazie alla presenza di un innovativo sistema di combustione;
  • Riduzione sia dei consumi sia delle emissioni inquinanti;
  • Compatibilità con impianti di produzione energetica tramite pannelli solari;
  • Modulo di autodiagnosi che farà apparire sul display i codici di errore, facilitando così gli interventi di manutenzione caldaia a gas;
  • Provvista di elettrodi che bloccano la fuoriuscita del gas nel caso in cui non venga rilevata la presenza della fiammella pilota. Questo sistema innovativo la colloca ai primi posti per sicurezza fra le caldaie sul mercato.

Ferroli Divacondens

Il secondo modello che ti proponiamo si colloca su una fascia di prezzo lievemente inferiore e offre le seguenti caratteristiche:

Caratteristiche caldaia gas Ferroli Divacondens:

  • Potenza energetica di 24 kW, che la rende adatta ad ambienti medio-piccoli, fino a 120 metri quadrati di superficie;
  • Produzione di acqua calda sanitaria pari a a 14 litri di acqua al minuto;
  • Adatta a essere installata anche all’esterno, in quanto è progettata per lavorare a temperature comprese fra -5 e +60 gradi;
  • Progettata per essere alimentata a metano, ma è possibile convertirla in caldaia a GPL grazie al pratico kit;
  • Pannello di controllo con display LCD per gestire tutte le opzioni e visualizzare i codici delle eventuali anomalie;
  • Funzione ECO che ti permetterà di ridurre ulteriormente il consumo medio gas e di risparmiare fino al 40 % circa in bolletta;
  • Classe di efficienza energetica A.

Chiama ora i nostri esperti e risparmia sulla bolletta con la caldaia in offerta!

02 82 95 64 08

Info

Bosh 7736901846

Questo terzo modello viene prodotto dalla Bosh, azienda leader nella produzione di elettrodomestici e presente nel settore del riscaldamento con il marchio Junkers. La caldaia presenta interessanti caratteristiche:

Caratteristiche caldaia gas Bosh 7736901846:

  • Dimensioni compatte, che la rendono adatta a essere installata anche begli spazi più ridotti;
  • Scambiatore primario in lega di alluminio Al-Si WB6 che le permette di avere un rendimento altissimo: il 94% stagionale;
  • Classe energetica: A+;
  • App per smartphone che permette il controllo da remoto;
  • Display touchscreen retroilluminato che facilita la programmazione della caldaia;
  • Funzione Comfort che accelera l’erogazione di acqua calda sanitaria;
  • Potenza energetica di 24 kW.

Se sei interessato/a a mantenere la tua caldaia gas nelle migliori condizioni, ti consigliamo le lettura del nostro articolo manutenzione caldaia a gas.

Conviene avere la caldaia a gas?

Un sistema di riscaldamento con più di 10 anni comincia a diventare obsoleto e può portare a maggiori consumi e spese. All’aumento di consumi, che causano maggiori spese, si aggiunge anche un calo del rendimento che comporta una minore produzione di calore. Per questo potresti optare per sostituire la tua vecchia caldaia con una di nuova generazione, a condensazione. Questo tipo di caldaia ti permetterà di ottenere:

Perchè scegliere una caldaia a gas 🔥:

  • Più efficienza;
  • Maggiore rendimento in termini di calore prodotto;
  • Minori consumi;
  • Ridurre le emissioni di fumi inquinanti nell’ambiente;
  • Maggiore risparmio sulla bolletta del gas;
  • Sgravi fiscali e rimborsi previsti per chi opta per la sostituzione dei vecchi impianti.

Decidere di installare un nuovo impianto di questo tipo significa compiere una scelta green nel rispetto dell’ambiente. Inoltre, se vuoi sapere a quanto ammonta il riscaldamento costo medio, visita la nostra pagina dedicata.

Meno consumi e maggior risparmio

prezzo caldaia a gas
Se scegli di installare una caldaia di questo tipo, riuscirai ad ammortizzare in fretta l’investimento fatto. Infatti, calcolando che una caldaia a condensazione ha una durata media di 10 anni, riuscirà a farti risparmiare dai 1.500 ai 3.000 €.

🔶 Il principale fattore di riduzione dei consumi è legato alla trattenuta dei fumi della caldaia a condensazione, che è in grado di non disperderli nell’ambiente. Anzi, questi fumi saranno immessi nuovamente nel sistema e utilizzati per il riscaldamento.

Sgravi fiscali caldaia a gas

Anche l’Italia, in ottemperanza ai dettami dell’Unione Europea, sta promuovendo l’acquisto di impianti di condizionamento più efficienti. A questo proposito, gli sgravi fiscali proposti dalle Leggi di Bilancio degli ultimi anni per incentivare i cittadini sono due:

  1. Ecobonus: lo Stato consente di ottenere sgravi fiscali fino al 65% sulla dichiarazione dei redditi. Tale sconto non avverrà in un’unica tranche, ma sarà spalmato su un periodo di 10 anni;
  2. Conto Termico: in questo caso il rimborso non è di tipo fiscale, cioè non avviene tramite sconti sulla dichiarazione dei redditi. Ma si tratta di un rimborso economico diretto a chi sostituisce l’impianto. Il rimborso andrà dal 40 al 65% del totale delle spese affrontate e nel caso che tali spese ammontino a meno di 5.000 €, il rimborso avverrà direttamente sul conto corrente del cittadino.

Per concludere, se hai intenzione di sostituire la tua caldaia a gas ricordati che puoi ottenere vari benefici. Infatti potrai ottenere un risparmio in bolletta e ridurre le emissioni inquinanti, apportando quindi un beneficio al Pianeta. Infine, potrai usufruire degli sgravi fiscali ed economici previsti per l’installazione di impianti di condizionamento più efficienti e meno inquinanti.

Per ottenere maggiori informazioni su Ecobonus e Conto Termico puoi visitare il sito dell’Agenzia delle Entrate. Visitando questa pagina consulterai l’elenco completo delle agevolazioni riservate ai cittadini. Potrai così raccogliere tutte le informazioni necessarie per richiedere gli sgravi e sostituire la tua caldaia.

Se invece vuoi aumentare kilowatt contatore, visita la nostra pagina.

Cosa aspetti chiama ora, il servizio è completamente GRATUITO!

Info

 

Aggiornato su 22 Set, 2022

redaction La redazione di Energia-Luce.it
Redactor

Alice Cazzulini

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per scoprire di più sulla nostra policy di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre condizioni legali.