Deval: numero verde e assistenza clienti della Valle d'Aosta

Più di 1 Milione di clienti si rivolgono a noi! Affidati al nostro servizio semplice, veloce e GRATUITO! ✅ Che aspetti? Più di 1 Milione di clienti si rivolgono a noi! Affidati al nostro servizio semplice, veloce e GRATUITO! ✅ Che aspetti?

Sommario: In Valle d’Aosta Deval è l’azienda che si occupa della distribuzione luce. Sul territorio questa realtà è operativa nel trasporto di energia e della manutenzione delle infrastrutture.

Grazie alla sua presenza capillare nella regione, è il principale riferimento per il pronto intervento in caso di emergenze e danneggiamenti. Scopri le informazioni su Deval Spa, come la storia aziendale, la differenza tra fornitore e distributore, i contatti utili e come inviare un reclamo in caso di disservizio.

deval

Chi è Deval?

Innanzitutto Deval è un distributore locale (come Ireti o Asm). Questo significa che l’azienda si occupa della gestione e della manutenzione della rete di distribuzione dell’energia elettrica. Quindi non si occupa della commercializzazione delle utenze (compito del fornitore energetico), bensì della gestione dei contatori e del resto della rete di distribuzione.

La differenza tra distributore locale e fornitore è fondamentale per capire cosa fa Deval Aosta. Qui la trovi semplificata in una pratica tabella.

FornitoreDistributore
È l’azienda che si occupa della commercializzazione e della vendita diretta di luce e gas al clienteÈ l’azienda che si occupa della gestione delle infrastrutture e degli impianti, come la rete di distribuzione del gas o dell’energia elettrica
Il cliente può rivolgersi al fornitore per diversi motivi, come un nuovo contratto, i costi in bolletta e i servizi digitaliRaramente il cliente si rivolge direttamente al distributore, di solito è il fornitore a svolgere il lavoro di intermediario ad eccezione di segnalazioni, emergenze e fughe di gas
Viene scelto dal cliente stesso, confrontando tariffe e promozioni del mercato libero o di quello tutelatoViene incaricato a livello locale e non può essere modificato

L’allacciamento alla rete con Deval

Per chi si trasferisce in una nuova casa ancora in costruzione non è raro richiedere l’allacciamento. Difatti con questo termine si indica l’allaccio del nuovo contatore alla rete di distribuzione.

Con Deval la procedura è semplice e richiede tre fasi principali:

  1. L’invio del preventivo dopo aver ricevuto la richiesta dal cliente, che richiede solitamente 15/30 giorni a seconda delle casistiche;
  2. L’accettazione da parte del cliente e il pagamento entro 6 mesi del preventivo;
  3. L’allacciamento fisico da parte del distributore, che può richiedere 10/20 giorni lavorativi in caso di lavori semplici o oltre 50 giorni lavorativi in caso di lavori complessi.

La richiesta per contatore elettronico a Deval

Seguendo le specifiche funzionali definite dall’Autorità di Regolazione per l’Energia Reti e Ambiente (o ARERA) per i distributori come 2I Rete Gas, anche Deval sta procedendo alla sostituzione dei contatori tradizionali con quelli di seconda generazione.

In questo modo è possibile godere di tantissime funzionalità e vantaggi, come l’autolettura automatica grazie alla telegestione. Inoltre questo modello è più intuitivo e presenta un pratico display che permette di avere accesso a molte informazioni sulle utenze.

L’azienda sta procedendo a una sostituzione totale dei contatori, come Areti, la cui procedura è consultabile dal sito ufficiale.

Distribuzione di energia elettrica

Deval Spa fa parte del Gruppo Cva e si occupa soprattutto della gestione della rete di distribuzione dell’energia elettrica. Difatti questa azienda progetta, costruisce e gestisce la manutenzione di oltre 56,8 km di Alta tensione, 1.487,7 km di Media tensione e 2.609 km di Bassa tensione.

Distribuzione di gas metano

Al contrario di alcuni distributori locali come Inrete, che si occupano della gestione delle infrastrutture sia luce che gas, Deval gestisce solo quella della rete elettrica. Infatti in Valle d’Aosta ha vinto il bando per la gestione del gas il distributore Italgas. Quindi in caso di fughe di gas è quest’ultima l’azienda da contattare.

Inviare un reclamo a Deval

Spesso dopo aver subito un disservizio può essere necessario inoltrare un reclamo al proprio distributore, come Edyna. Grazie alle diverse modalità di contatto messe a disposizione da Deval in Valle d’Aosta, puoi procedere a inviare una segnalazione optando per diverse alternative. Innanzitutto è necessario scaricare il modulo di reclamo Deval, mentre in un secondo momento dovrai inviarlo all’assistenza clienti optando per:

Il modulo può essere inviato
Tramite posta ordinaria all’indirizzo Deval S.p.A. in Via Clavalité 8, 11100 Aosta (sede legale);
Tramite FAX 0165.64.73.33;
All’indirizzo di posta certificata PEC deval@pec.devalspa.it
Intervento immediato di un tecnico:
Numero Verde 800.990.029
Da cellulare 0165.64.72.11
Dall’estero +39 0165.64.99.99

I contatti Deval sono diversi, ma quello più utilizzato è sicuramente il riferimento del pronto intervento (come per Eg Holding spa o Ambiente Energia Brianza). Questo numero è attivo 24 ore su 24 ed è dedicato alla segnalazione di interruzioni sulla linea elettrica.

Quali sono le recensioni di Deval?

Le recensioni su Deval, come per Aimag, non sono numerose sul web. Per poter ottenere qualche feedback sull’azienda è necessario accedere ai blog specializzati e ai principali social network (anche qui trovi qualche info in più sull’azienda).

Su Google il commento di un utente riporta così:

“Servizio di segnalazione guasti non adeguato! Il centralino ha la risposta automatica, quindi i tempi di ascolto possono essere lunghi e richiedere diverse domande. Viene chiesto il codice Pod e lo abbiamo dovuto cercare a luci spente. Per questo per me il servizio per le segnalazioni è inefficace.”

Per maggiori informazioni, visita le nostre pagine di seguito, possono esserti utili:

 

Ultima modifica il 9 luglio 2024 alle ore 08:18

Condividi questo post:

Commenti

Aggiungi un commento

Per saperne di più sulla nostra politica di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti,

clicca qui.