Rimborso col Servizio Elettrico Nazionale: tempi e modi

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Il rimborso con il Servizio Elettrico Nazionale (SEN) può essere richiesto per diverse ragioni dal cliente ma non sempre può essere accettato dal gestore.

Stiamo parlando di una società italiana appartenente al gruppo Enel che opera nel settore del commercio di energia elettrica. Nello specifico, dirige e amministra la vendita di elettricità nel mercato tutelato in Italia. Tale azienda è nata in seguito alla liberalizzazione del mercato energetico avvenuta nel nostro paese nel 2007.

Nell’articolo che segue troverai tutte le informazioni utili per capire come e in quali occasioni è possibile richiedere un rimborso a Servizio Elettrico Nazionale.

Servizio elettrico nazionale rimborso: tempi, modalità, documentazione

Dopo aver letto questo articolo sarai in grado di inviare una richiesta di rimborso al servizio elettrico nazionale poiché sarai a conoscenza di:

  • tempistiche necessarie a portare a termine l’operazione
  • modalità attraverso cui presentare la richiesta
  • documentazione da presentare per effettuare la domanda di rimborso

Vediamo nel dettaglio le informazioni sopra indicate.

Tempistiche per un rimborso a Servizio Elettrico Nazionale

Il cliente può inviare una richiesta di rimborso scritta al Servizio Elettrico Nazionale in ogni caso e in ogni momento.

Qualora il reclamo riguardi l’importo esposto in bolletta, il fornitore sospenderà la riscossione della bolletta oggetto di contestazione. Ciò potrà avvenire solo se la richiesta sarà presentata entro la scadenza indicata.

Per le tempistiche di risposta al reclamo scritto l’azienda si attiene a quanto prescritto dalla Delibera 413/2016/R/com dell’ARERA. Tale delibera prevede che il tempo di risposta a richieste scritte di informazioni sia calcolato in base ai seguenti fattori:

  • misurato in giorni solari
  • intercorrente tra la data di ricevimento da parte del venditore della richiesta scritta di informazioni e la data di invio al richiedente da parte del venditore della risposta
  • sono inclusi i tempi per l’eventuale acquisizione da parte del venditore di dati tecnici in esclusivo possesso del distributore

Chiama e risparmia sulle offerte a te dedicate!

02 82 95 64 08

Info

I moduli presentare una richiesta di rimborso a Servizio Elettrico Nazionale

Sul sito ufficiale del Servizio Elettrico Nazionale trovi un modulo specifico in base alla richiesta di rimborso che vuoi inviare. In particolare, puoi presentare la domanda se sei:

  • utente di fatto
  • erede

In alternativa, esiste un modulo apposito dove potrai indicare la motivazione del tuo reclamo. In particolare, potrai selezionare una delle seguenti opzioni:

  • Contratti: ad esempio stipula e costi dei contratti di voltura e subentro, cambio intestazione, recesso, modifiche unilaterali
  • Morosità e sospensione: sospensione, cessazione e riattivazione della fornitura per morosità, corrispettivo cmor morosità pregresse
  • Mercato: per esempio modalità per cambio venditore, contratti non richiesti, condizioni economiche nuovi contratti, bollette ricevute da più venditori
  • Fatturazione: periodicità di fatturazione, importi fatturati, pagamenti e rimborsi, ricalcoli, uso dell’autolettura, consumi stimati errati, importi per consumi risalenti a più di due anni
  • Misura: ad esempio funzionamento e sostituzione del contatore, verifica contatore e ricostruzione consumi, mancata rilevazione letture
  • Connessioni, lavori e qualità tecnica, quindi interruzione di corrente, tensione sicurezza, tempi e costi preventivi, attivazioni, spostamenti
  • Bonus sociale, dunque validazione, erogazione, cessazione del bonus sociale
  • Qualità commerciale: per esempio il funzionamento del servizio clienti, call center, sportelli, indennizzi del venditore e distributore

Scopri invece cosa fare per segnalare i guasti che si possono verificare durante il rapporto con Enel.

Come inviare il modulo per la richiesta di rimborso con Servizio Elettrico Nazionale

Per quanto riguarda la modalità di invio delle richieste, hai diverse possibilità:

  • posta: Servizio Elettrico Nazionale S.p.A. Casella Postale 1100 – 85100 POTENZA
  • fax: 800 900 150
  • tramite il sito: servizioelettriconazionale.it
  • e-mail: allegati@servizioelettriconazionale.it

In ogni caso, prima di utilizzare il modulo reclami, ti consigliamo di chiamare il Servizio Clienti del Servizio Elettrico Nazionale al numero 800 900 800. Questo perché molto più spesso di quanto tu possa immaginare, i problemi segnalati trovano soluzione immediata.

Se vuoi scoprire altre modalità tramite cui rivolgerti all’azienda, ti rimandiamo al nostro articolo che elenca tutti i contatti Enel.

Documentazione necessaria per richiedere un rimborso al SEN

La documentazione necessaria a presentare una richiesta di rimborso al Servizio Elettrico Nazionale è la seguente:

  • Cognome e nome del cliente
  • Codice Fiscale
  • Indirizzo della fornitura di energia elettrica
  • e-mail
  • codice POD

Per quanto riguarda la richiesta di rimborso intestato a soggetto deceduto, ecco la documentazione necessaria:

  • Numero cliente
  • Codice POD
  • Numero telefono
  • E-mail/PEC

Consulta il nostro articolo su come effettuare una voltura con il Servizio Elettrico Nazionale per saperne di più su questa operazione.

Accedi all’Area Clienti del Servizio Elettrico Nazionale per maggiori informazioni.

Modalità di accredito dei rimborsi da parte di SEN

Le modalità di ricezione dei rimborsi emessi dal Servizio Elettrico Nazionale sono differenti e variano anche in base alla somma che ti spetta. Nello specifico, può essere effettuato mediante:

  • Accredito nella bolletta di prossima emissione della fornitura attiva
  • Sisal: disponibile solo per i clienti con Codice Fiscale alfanumerico ed importo entro i 500,000 euro. In questo caso il rimborso viene effettuato di persona presso un punto Sisal abilitato.
  • Bonifico bancario sul proprio conto corrente: dovrai fornire l’IBAN di un conto intestato o cointestato al titolare dell’utenza
  • Assegno: modalità disponibile per importi inferiori a 5.000.00 euro

Se dovessi avere qualsiasi dubbio, ti consigliamo di visitare il sito ufficiale di ARERA (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) che trovi a questa pagina.

Il nostro servizio è gratuito. Chiama e approfittane!

Info

Aggiornato il 24 Gen, 2022

redaction La redazione di Energia-Luce.it
Redactor

Alessandro S.

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per scoprire di più sulla nostra policy di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre condizioni legali.