Reclamo Enel per danni: come chiedere un risarcimento

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Puoi parlare con enel chiamando il numero 800.900.860. In alternativa puoi chiamare il servizio papernest al numero 02 82 95 64 08 per sottoscrivere un’offerta energia o attivare il contatore gratuitamente con uno dei nostri partner.

Puoi effettuare un reclamo Enel per danni se hai subito improvvisi blackout o abbassamenti di corrente che hanno danneggiato le apparecchiature elettroniche nella tua proprietà.

Infatti, è tuo diritto chiedere un risarcimento ad Enel nel momento in cui l’operatore ha causato dei danni materiali nella tua abitazione o nella tua sede lavorativa.

Nell’articolo che segue ti illustreremo quali sono le strade da percorrere per chiedere un risarcimento danni contro Enel.

Tutte le informazioni necessarie per effettuare un reclamo danni Enel

reclamo danni enel

Cerchiamo di capire tutti i passi da seguire per effettuare un reclamo danni Enel. Nello specifico, analizziamo insieme:

  • che cos’è
  • come fare a richiederlo tramite form online
  • come richiederlo tramite moduli singoli
  • quali sono le tempistiche

Che cos’è un reclamo Enel per danni?

Il reclamo Enel per danni è uno strumento estremamente utile per risolvere, nel minor tempo possibile, eventuali problemi riscontrati dall’utente. Questo perché, nell’esperienza quotidiana, possono sorgere delle complicazioni per quanto riguarda la gestione degli ecosistemi energetici.

Tali complicazioni però, possono creare veri e propri danni a proprietari di aziende o negozi, ma anche a utenti che si trovano nella propria abitazione privata. Ecco perché con Enel hai la possibilità di effettuare un reclamo per disservizi. Nello specifico, puoi richiedere un risarcimento per:

  • sovratensione: quando un apparecchio riceve più corrente elettrica rispetto alla quantità massima per la quale era stato previsto
  • blackout: un’interruzione dell’energia elettrica

Se fossi interessato a cambiare contratto di fornitura per il gas, leggi il nostro articolo sulle offerte gas di Enel.

Come richiedere un reclamo Enel per danni tramite form online

Per richiedere un reclamo Enel per danni, il metodo più semplice e immediato che hai a disposizione consiste nella compilazione del form online che trovi sul sito ufficiale dell’operatore. In questo caso, dovrai inserire alcune informazioni, tra cui:

  • dati personali (nome, cognome, codice fiscale) e un recapito telefonico
  • il tipo di servizio contestato
  • il codice cliente che puoi trovare sulla bolletta. A questo proposito ti consigliamo di leggere la nostra guida alla bolletta Enel
  • dati relativi alla tua fornitura: il numero cliente e il codice POD/PDR
  • puoi indicare la fascia oraria nella quale preferisci comunicare con Enel Energia

Al fine di ricevere un’assistenza più efficace possibile, puoi cliccare nella sezione argomento e selezionare la voce che attiene al tuo reclamo:

  • contratti
  • morosità e sospensione
  • mercato
  • fatturazione
  • misura
  • connessione lavori e qualità tecnica
  • qualità commerciale

In seguito, puoi inserire una descrizione della problematica che hai riscontrato e per la quale inoltri il reclamo, in modo da aiutare l’operatore nella gestione della richiesta.

A questo punto non ti resta che premere il tasto conferma e attendere di essere ricontattato tramite l’invio di una risposta in forma scritta con l’esito del tuo reclamo.

Inviare un reclamo per danni Enel tramite moduli

Inviare un reclamo per danni Enel tramite moduli

Sul sito ufficiale di Enel Energia puoi trovare i singoli moduli per reclami Enel. Infatti, ci possono essere diversi motivi per i quali potresti non avere la possibilità di effettuare un reclamo per danni da parte di Enel compilando il form online.

Sul sito dell’operatore trovi i moduli divisi a seconda della tipologia della fornitura:

  • modulo reclami gas
  • modulo reclami luce
  • modulo reclami servizio tutela gas

Se hai un contratto di fornitura con un altro fornitore ma vorresti passare a Enel, leggi la nostra guida alle offerte Enel.

Dopo aver compilato uno o più moduli di tuo interesse, potrai inviarli all’operatore nelle seguenti modalità:

  • via mail all’indirizzo allegati.enelenergia@enel.com
  • via posta con raccomandata A/R all’indirizzo Enel Energia S.p.A. – C.P. 8080 – 85100 Potenza
  • via fax

In quest’ultimo caso, ecco i numeri telefonici che puoi utilizzare:

  • info luce: 800.046.311
  • per dimostrare un pagamento luce o gas: 800.903.727
  • in caso di distacco (o preavviso di distacco): 800.066.386
  • per forniture straordinarie: 0864.303.117
  • per invio fax dall’estero: +39 0232981107

Adesso, non ti resta che attendere una risposta in forma scritta contenente l’esito del tuo reclamo.

Potrebbe interessarti sapere che cos’è il deposito cauzionale di Enel e a quanto ammonta.

Tempistiche per un reclamo Enel per danni

Per quanto riguarda le tempistiche delle risposte di Enel Energia alle richieste di reclamo, ARERA (Autorità di regolazione per Energia Reti e Ambiente) ha previsto specifiche disposizioni.

In particolare, l’Autorità ha stabilito che il il venditore debba rispondere in maniera completa ai reclami dei clienti entro 40 giorni solari dall’invio della domanda. Nel caso in cui questo termine non venga rispettato, il cliente ha diritto ad un indennizzo automatico in bolletta equivalente a:

  • 20 euro, se si riceve risposta dopo 40 giorni ma entro 120 giorni a partire dall’invio della domanda
  • 60 euro per ritardi di oltre 120 giorni nella risposta

A questo proposito, potrebbe interessarti sapere come e quando richiedere un rimborso Enel.

Infine, c’è la possibilità che l’utente non riceva alcuna risposta dall’operatore. In questo caso specifico, il cliente può inoltrare una segnalazione contenente tutta la documentazione allo Sportello per il consumatore presso:

  • acquirente unico, via Guidubaldo del Monte 71 – 00197 Roma
  • via fax, al numero 800185025

Ulteriori contatti tramite cui rivolgersi a Enel per informazioni e reclami

Oltre a quelli elencati in precedenza, puoi rivolgerti ad Enel tramite i seguenti contatti:

  • numero verde gratuito 800 900 860
  • presso uno spazio Enel presente su tutto il territorio nazionale
  • recandoti sulla pagina di supporto sul sito o la pagina dedicata alle domande frequenti

Ti potrebbe interessare come effettuare una voltura Enel per decesso.

Per maggiori informazioni ti consigliamo di visitare il sito ufficiale di ARERA che trovi a questa pagina.

Per maggiori informazioni sui servizi offerti da Enerl, puoi visitare le nostre pagine dedicate:

 

Informazioni

Aggiornato su 26 Ott, 2022

redaction La redazione di Energia-Luce.it
Redactor

Bernardop

Giornalista Specializzato in Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per scoprire di più sulla nostra policy di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre condizioni legali.