Chiama per approfittare del servizio gratuito!

Servizio Gratuito - da Lunedì a Venerdì: dalle 9.00 alle 20.00 - Sabato: dalle 9.00 alle 17.00

Può capitare di dover segnalare un guasto alla fornitura di luce o gas. Ma come comportarsi e a chi devi segnalarlo? In questo articolo ti illustreremo le cause più comuni di guasto Enel alla rete elettrica. Inoltre, ti diremo come contattare il servizio guasti Enel e come fare per monitorare la tua richiesta di intervento. Infine, ti spiegheremo come contattare il tuo distributore in caso di interruzione della fornitura di gas.

Enel guasti: riconoscere le cause del problema alla rete elettrica

Quando manca la corrente per un periodo prolungato è sempre un problema ed è facile farsi prendere dal panico. Ma per prima cosa devi cercare di riflettere sulla possibile causa. Ecco alcune semplici operazioni da eseguire prima di contattare il numero Enel Servizio Guasti:

  • Verifica di aver saldato tutte le bollette al tuo fornitore di energia elettrica. Può sembrarti un consiglio banale, ma potresti esserti dimenticato di saldare l’ultima!
  • Controlla che il tuo contatore non sia saltato per l’eccessivo utilizzo di elettrodomestici contemporaneamente. Se è così, ti basterà spegnere qualche elettrodomestico e ripristinare il contatore.
  • Verifica sul sito di E-distibuzione che la tua area non sia interessata da lavori programmati o da un guasto sulla rete. Per farlo, ti basterà inserire il tuo codice POD sulla pagina dedicata ai guasti. Non sai cos’è il codice POD e dove reperirlo? Il POD è un codice alfanumerico di 14 caratteri che identifica il tuo contatore. Puoi trovare questo codice direttamente sul contatore oppure indicato direttamente in bolletta.

Infine, ricorda che il distributore è competente per la rete solo fino al contatore. Infatti, se il guasto all’impianto è situato dopo il contatore, dovrai far intervenire un elettricista privato.

Segnalare guasti Enel: i numeri utili

Dopo aver appurato che l’interruzione di corrente è dovuta a un problema di Enel, dovrai segnalarlo. Come fare a contattare Enel per guasti? Per prima cosa devi individuare il tuo fornitore, che è colui che si occuperà fisicamente dell’intervento. In Italia ci sono diversi distributori attivi, a seconda dell’area. Il distributore attivo su gran parte del territorio nazionale è E-distribuzione, con eccezioni per alcune grandi città. Qui di seguito ti indicheremo il Numero Verde per la segnalazione guasti Enel Distribuzione:

  • 803 500. Il numero guasti Enel corrisponde, nella maggior parte dei casi, al Numero Verde di E-distribuzione. Il numero è gratuito sia da rete fissa sia da cellulare ed è attivo 24 ore su 24.

In particolare, al Numero Verde puoi segnalare guasti o ricevere altre informazioni scegliendo fra le seguenti opzioni:

  • 0 – Emergenza: viene attivata in caso di necessità per emergenze nazionali, come terremoti o maltempo.
  • 1 – per segnalare un guasto. Con i tasti da 1 a 4 è poi possibile ricevere informazioni su lavori in corso e lavori in programma.
  • 5 – per segnalare un’emergenza legata a un guasto agli impianti di fornitura elettrica.

Oppure, puoi contattare E-distribuzione:

  • anche dall’estero puoi contattare il servizio Enel guasti di E-distribuzione al numero 0291155155;
  • tramite Facebook Messenger. Vai sulla pagina Facebook di E-distribuzione e clicca sul tasto “Parla con Eddie”. Inizierai a chattare con il bot e potrai segnalare il tuo problema;
  • puoi chattare con Eddie anche tramite la home page del sito del distributore per segnalare guasti elettrici Enel;
  • sull’APP di E-distribuzione. Accedi alla tua area clienti e segnala il tuo problema. L’App di E-distribuzione è disponibile sia per Android che per dispositivi iOS.

Monitora la situazione dopo la segnalazione

Hai segnalato un guasto ma non sai quanto tempo il distributore impiegherà a risolverlo? Nessun problema. E-distribuzione è in grado di aggiornarti in tempo reale sullo stato della riparazione del guasto da te segnalato.

Per ricevere informazioni ti basterà telefonare al Numero Verde 803.500 e selezionare la combinazione 1.1. Dopodiché ti verrà richiesto di inserire il codice di rintracciabilità che hai ricevuto dopo la segnalazione del guasto.

Contattaci per attivare l’fferta a te dedicata e risparmiare fino a 250 €!

Rimani aggiornato sugli interventi programmati di E-distribuzione

Quando si verifica un’interruzione di corrente, non sempre c’è un problema da parte del fornitore. Infatti, la tua area potrebbe essere interessata da lavori programmati sulla rete elettrica. Per questo sarebbe sempre opportuno verificarlo prima di segnalare eventuali guasti.
Oltre alla ricerca per codice POD che ti abbiamo indicato in precedenza, E-distribuzione mette a disposizione altri due strumenti:

  • il servizio e-Notify. Sottoscrivendo questo servizio resterai sempre aggiornato sulle interruzioni programmate per manutenzione. Potrai ricevere da E-distribuzione le informazioni che interessano la tua fornitura. Puoi scegliere se ricevere le notifiche tramite SMS, mail o su contatto Telegram;
  • la mappa disalimentazioni, Grazie a tale mappa, presente sul sito, potrai vedere tutte le disalimentazioni in corso sulla rete. Le interruzioni comprendono sia quelle causate da lavori programmati sia quelle causate da guasti diffusi sulla rete. Inoltre, viene riportato il numero di utenti interessati e il tempo previsto per il ripristino. I dati sono aggiornati ogni 30 minuti.

Segnalare guasti Enel alla rete gas

Se invece hai un problema con l’erogazione di gas, ti basterà visitare il sito di Enel Energia. Qui dovrai selezionare la pagina per segnalare guasti di luce o gas. Dopo aver selezionato il simbolo del gas dovrai inserire il tuo indirizzo per verificare il problema. Dopodiché il servizio ti fornirà il numero verde del distributore da contattare per:

  • interruzione della fornitura di gas;
  • contatore del gas bloccato
  • o contatore Enel guasto.

Come capire chi è il distributore a cui segnalare i guasti Enel?

Il numero verde a cui segnalare i guasti Enel sarà quello del tuo distributore. Il distributore è legato alla tua area di residenza. Di solito il distributore legato a Enel è E-distribuzione, ma possono esserci eccezioni. Per questo è sempre bene verificare sul sito di Enel.

In alternativa, per capire qual è il distributore nella tua zona puoi:

  • controllare la targhetta sul tuo contatore
  • oppure se non fosse presente la targhetta sul contatore, consultare la bolletta alla sezione dedicata alla segnalazione guasti. Qui troverai il numero Verde per segnalare i guasti gas Enel.

Non solo segnalazione guasti Enel: altri contatti del fornitore

Hai bisogno di contattare Enel ma non per segnalare un guasto? Ecco altri contatti del fornitore per segnalare disguidi burocratici o problemi con la gestione del contatore:

  • Servizio Clienti Enel Energia: 800.900.860. Da qui potrai richiedere informazioni per un nuovo allaccio o per l’attivazione di nuovi contatori;
  • Numero Verde Enel Energia dall’estero: 066.451.10.12;
  • Area My Enel sul sito del fornitore: controlla lo stato delle bollette e gestire le opzioni. Potrai anche inviare moduli di reclamo o disdire contratto. Infine, ti sarà più semplice eseguire le procedure di cambio indirizzo o di voltura Enel.

Per concludere, ti segnaliamo che per alcune casistiche di interruzione di corrente, ARERA prevede degli indennizzi. Per esempio, potresti avere diritto a un risarcimento se hai delle apparecchiature danneggiate da blackout. Per verificare queste casistiche, visita il sito internet dell’Autorità di Regolazione per Reti Energia e Ambiente.

Telefona al numero indicato e trova l’offerta migliore per te.

02 81 48 00 12

Chiamata gratuita

Informazioni