Disdetta A2A: Costi, Modalità, Tempistiche e Documenti

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Annuncio - Servizio Gratuito: 4,6 ⭐ su Trustpilot

Cos’è la disdetta A2A?

Per prima cosa, è necessario che tu sappia esattamente cosa si intende per disdetta. Tale operazione consiste nella rescissione del contratto con A2A. Dopo aver effettuato la richiesta, il contatore verrà disattivato secondo tempistiche che vedremo in seguito. Si tratta di un’operazione che solitamente si esegue in caso di trasloco o di decesso dell’intestatario del contratto. Ovviamente solo se non si intende mantenere attivo il contratto cambiando intestatario, tramite voltura.

Puoi richiedere la disdetta A2A in qualsiasi momento, ricordandoti di inviarla con 15 giorni di anticipo sulla data di chiusura prevista. L’operatore mette a disposizione tre modalità per presentare tale richiesta:

  1. presso uno degli sportelli A2A presenti sul territorio;
  2. tramite l’Area Clienti sul sito del gestore;
  3. telefonando al Servizio Clienti e seguendo le indicazioni.

Recarsi presso uno sportello per A2A disdetta

Se non ami sbrigare le pratiche online o al telefono, puoi optare per andare di persona presso uno degli sportelli A2A. Tali uffici sono presenti in ben 6 capoluoghi lombardi: Milano, Brescia, Bergamo, Cremona, Lodi e Pavia. Sul sito di a2a trovi l’elenco dei punti vendita con i relativi numeri di telefono. Sarà sufficiente telefonare e prendere un appuntamento.

Ricorda che per eseguire la disdetta presso lo sportello avrai bisogno di:

  • un documento d’identità;
  • una delega scritta da parte dell’intestatario del contratto nel caso non sia presente;
  • un recapito per inviare la bolletta di conguaglio.

Disdire il contratto A2A online

Se invece preferisci la comodità di sbrigare le pratiche online, direttamente da casa, A2A ti viene incontro. Infatti dal sito dell’operatore potrai accedere alla tua Area Clienti. Le credenziali per accedervi ti sono state fornite quando hai sottoscritto il contratto. Dall’area riservata del sito, potrai cercare e compilare il form riservato ad A2A disdetta.

Disdire il contratto A2A attraverso il numero verde

Infine, se non ti destreggi bene con la burocrazia online ma preferisci disdire il contratto comodamente da casa tua, puoi contare sul Servizio Clienti. Ti basterà chiamare il Numero Verde A2A potrai farti guidare da un operatore a sbrigare la pratica di A2A disdetta. Sarà sufficiente fornire tutte le informazioni necessarie e in pochi minuti avrai risolto i tuoi problemi. Ma come contattare il Servizio Clienti di A2A?

Come contattare il servizio clienti A2A per la disdetta

Per poter parlare con un operatore, scegli uno dei contatti A2A:

A2A Numero Verde
Numero per il mercato di tutela simile: 800894101 gratis da fisso
0282841540 da mobile o da fuori Italia
Numero per leinformazioni commerciali e per la gestione di tutte le pratiche 800199955 gratuito da rete fissa
0282841510 da cellulare o dall’estero
numero antitruffe, gestito da Associazione Consumatori Codici 800896965 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 15.00
Numero delmercato di salvaguardia: 800893934 gratuito da linea fissa
0282841575 da rete mobile o dall’estero

La chiamata al Numero Verde è sempre gratuita da telefono fisso. Se invece chiami da cellulare o dall’estero, il costo varierà in base al tuo operatore mobile. Tutti i numeri che ti abbiamo elencato sono attivi dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 17:00.

Come fare una disdetta con cambio fornitore

Se invece non stai traslocando, ma vuoi semplicemente cambiare fornitore non dovrai inviare la domanda di disdetta. Infatti questo compito spetta al tuo nuovo fornitore. Quindi, per prima cosa, ti consigliamo di scegliere a quale operatore vuoi appoggiarti per energia elettrica o gas. Poi potrai contattarlo e avviare le procedure. Sarà il nuovo operatore a dover richiedere al vecchio la disdetta del tuo contratto.

Hai letto le recensioni dei clienti di A2A e lo vorresti come tuo nuovo fornitore per luce o gas? Semplice, contatta il Servizio Clienti e sottoscrivi la tua offerta. A2A si occuperà di richiedere la disdetta al tuo vecchio fornitore.

Disdire il contratto con interruzione della fornitura

Come ti abbiamo spiegato in precedenza, A2A disdetta prevede l’interruzione della fornitura sul tuo contatore. Richiederai quest’operazione quando lasci una casa e non hai necessità di mantenere attiva l’utenza. Quando poi si ripresentasse l’esigenza di attivare la fornitura, il nuovo proprietario dovrà eseguire un subentro. In questo modo l’utenza, non importa se di luce o gas, verrà riattivata.

Tale operazione ovviamente sarà possibile solo se i contatori non sono stati rimossi. Altrimenti la procedura sarebbe ben diversa: bisognerebbe richiedere una prima attivazione.

Chiamaci per trovare un fornitore più semplicemente!

02 82 95 64 08

Info

A2A Disdetta: costi, tempistiche e documenti necessari

Adesso che ti abbiamo chiarito a cosa serve la disdetta e come richiederla, vogliamo fornirti altre importanti informazioni. Infatti, molto probabilmente ti sarai chiesto:

  • quanto costa la disdetta;
  • quali sono le tempistiche necessarie;
  • quali sono i documenti che devo allegare alla richiesta.

Quali sono i costi della disdetta A2A

La disdetta A2A ha un costo che può variare a seconda della zona. Infatti l’operatore prevede:

  • un contributo fisso di 23,00 € più IVA;
  • eventuali costi variabili che dipendono dal tuo distributore locale.

Se non sai chi è il tuo distributore locale, scoprirlo è molto semplice. Infatti ti basterà prendere una vecchia bolletta e cercare queste informazioni.

Tempistiche per A2A disdetta

Puoi richiedere A2A disdetta in qualsiasi momento. Non c’è bisogno che tu attenda la fine del mese o la fine del contratto. C’è solo una tempistica che dovrai rispettare:

  • A2A disdetta va richiesta con 15 giorni di preavviso rispetto alla data di prevista cessazione della fornitura.

Le  tempistiche necessarie all’operatore per disdire il tuo contratto variano a seconda dell’utenza. Infatti i tempi cambiano per energia elettrica o gas:

  • 7 giorni lavorativi per la luce;
  • 9 giorni lavorativi per il gas.

Considera che la tempistica che ti abbiamo fornito per la luce potrebbe anche dilatarsi in caso di presenza di un contatore meccanico. Quest’ultimo infatti, come per il gas, richiede l’intervento di un addetto che lo sigilli.

Quali documenti ti servono per la disdetta A2A

Prima di procedere alla disdetta A2A, ti consigliamo di procurarti i documenti necessari. Infatti l’operatore A2A ti chiederà:

  • dati personali dell’intestatario;
  • dati della fornitura, ovvero il codice POD per la luce e il PDR per il gas e l’indirizzo di fatturazione;
  • l’indirizzo a cui inviare l’ultima bolletta;
  • giorno richiesto per la cessazione del contratto;
  • nel caso di disdetta del gas, l’ultima autolettura.

A2A Disdetta: quando arriva la bolletta di chiusura

La bolletta di chiusura è l’ultima fattura che riceverai da A2A. Essa comprende tutti i consumi effettuati dall’ultimo conteggio fino alla data di cessazione del rapporto. Il gestore invierà questa bolletta all’indirizzo che gli hai indicato. Il recapito può essere fisico oppure email, nel caso tu abbia attiva la bolletta via web. Ti sarà utile sapere che il gestore deve rispettare delle tempistiche sull’invio della bolletta di chiusura:

  • 8 giorni in caso di invio cartaceo della bolletta
  • 2 giorni in caso di bolletta web, per mail o online

Restituzione del deposito cauzionale in caso di disdetta A2A

Quando hai firmato il contratto con A2A ti è stato richiesto un deposito cauzionale? Allora stai tranquillo, in caso di disdetta A2A ti verrà restituito senza neanche bisogno di farne richiesta. L’importo ti sarà scalato dall’importo finale della bolletta di chiusura.

Infine, se dovessi aver problemi con la presentazione di A2A disdetta puoi sempre contare sull’aiuto di ARERA. Infatti l’Autorità fornisce supporto ai clienti di luce e gas tramite il suo Sportello dei Consumatori. Visitando questa pagina troverai tutti i contatti necessari per inviare le tue richieste allo Sportello. Avrai anche la possibilità di sottoporre i tuoi quesiti e ricevere consulenza legare.

Di seguito alcune pagine che possono esserti d’aiuto:

 

Cosa stai aspettando? Chiamaci!

Info

Aggiornato su 26 Ott, 2022

redaction La redazione di Energia-Luce.it
Redactor

Matteo Bono

Redattore Energia

Commenti

bright star bright star bright star bright star grey star

Per scoprire di più sulla nostra policy di controllo, trattamento e pubblicazione dei commenti leggi le nostre condizioni legali.